I più bei castelli del Galles: affascinanti e senza tempo

Imponenti, ricchi di storia e fascino, i castelli del Galles sono imperdibili.

Con più antiche fortezze per miglio quadrato che in qualsiasi altro posto in Europa, il Galles è il re indiscusso dei più bei castelli della Gran Bretagna. La maggior parte delle strutture risale al regno di re Edoardo I, che costruì i castelli per aiutarlo a mantenere le sue terre appena acquisite.

Conosciuti oggi come castelli edoardiani, le fortezze hanno segnato una nuova era nella costruzione dei castelli. Invece del classico design motte-and-bailey con il suo torrione centrale e la palizzata esterna, i castelli edoardiani presentano anelli di mura e torri multiple che li fanno sembrare come se fossero usciti da una fiaba. Questa qualità da favola rende i castelli del Galles particolarmente attraenti come destinazioni per le vacanze in famiglia, ma persone di tutte le età li troveranno sicuramente incantevoli.

Castello di Caernarfon

Situato sulla foce del fiume Seiont nella città di Caernarfon, il Castello di Caernarfon è un bellissimo esempio di castello in stile edoardiano. Progettato dal primo architetto dell’epoca, James of St. George, la costruzione del castello iniziò nel 1283 con la costruzione di un enorme muro esterno che circondava l’intero insediamento, gran parte del quale si trova ancora oggi. Una serie di torri e porte costruite lungo il muro interno del castello offriva ulteriore protezione.

Il figlio di re Edoardo nacque a Caernarfon e fu soprannominato il Principe del Galles, un titolo che l’erede al trono si è aggiudicato da allora.

Castello di Harlech

Costruito sulla cima di una collina alta 60 metri (200 piedi) che domina la baia di Cardigan e la penisola di Llŷn, il castello di Harlech può essere segnato da secoli di battaglie e decadenza, ma è ancora uno dei castelli più popolari del Galles. Costruito per Edoardo I nel 1283, l’architetto James of St. George sfruttò le scogliere a picco del sito sui confini settentrionale e occidentale per rafforzare le fortificazioni del castello. Il castello fu attaccato quasi subito dopo il suo completamento e servì come fortezza fino al 1600. Oggi i visitatori possono visitare le rovine del castello e godere di una delle più belle viste della costa cambriana.

Castello di Conwy

Situato nella pittoresca cittadina di Conwy, sulla costa settentrionale del Galles, il Castello di Conwy fu costruito dal re Edoardo I tra il 1283 e il 1289. Il castello è considerato una delle migliori opere dell’architetto James of St. Costruito per sfruttare la sua posizione su una collina rocciosa sulle rive dell’estuario di Conwy, il castello ben conservato presenta due porte fortificate, otto torri gigantesche e una grande sala massiccia. Guide esperte offrono tour di un’ora che portano i visitatori dalle camere reali e dalla cappella del castello fino alla cima delle merlature.

Castello di Beaumaris

Il re Edoardo I e il suo architetto preferito, Giacomo di San Giorgio, avevano perfezionato l’arte della costruzione dei castelli quando iniziarono la costruzione del Castello di Beaumaris nel 1295. Situato sull’isola di Anglesey nella contea di Gwynedd, il castello concentrico splendidamente progettato presenta un fossato collegato al mare, torri rotonde ad ogni angolo e ingressi sfalsati e saracinesche tra il reparto interno e il muro esterno. Anche se gli appartamenti interni del castello non furono mai costruiti, il castello rimane una vista imponente. I visitatori sono liberi di esplorare i terreni e di vagare attraverso i passaggi nelle mura.

Castello di Caerphilly

Situato su un’isola in un’enorme tenuta nella contea di Gwent, il castello di Caerphilly è considerato il primo vero castello concentrico costruito in Galles. Il reparto interno con le sue torri ad angolo arrotondato è circondato da un muro esterno con un corpo di guardia annesso. La costruzione della fortezza iniziò nel 1268 dal conte Gilbert de Clare, che costruì il castello sul sito di un antico forte romano. Anche se la pietra del castello fu poi presa per costruire case nella regione, Caerphilly fu restaurata da un barone del carbone durante l’epoca vittoriana.

Leggi anche: Galles: 14 cose da fare in vacanza

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Galles: i migliori luoghi da visitare

Piccole città pittoresche del Canada

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media