Io non mi arrendo: dove è stato girato e le curiosità

Dove è stato girato Io non mi arrendo, la miniserie televisiva con Giuseppe Fiorello.

La miniserie televisiva italiana, Io non mi arrendo, ispirata alla vita del poliziotto della Criminalpol Roberto Mancini, racconta della Terra dei fuochi, ma dove è stato girato? Scopriamo tutte le location della serie con Giuseppe Fiorello. 

Io non mi arrendo: dove è stato girato

Era il 15 ed il 16 febbraio 2016 quando veniva trasmesso per la prima volta in televisione Io non mi arrendo.

La miniserie televisiva italiana, composta da due episodi, racconta la storia di Marco Giordano, interpretato dal talentuoso Giuseppe Fiorello

La storia è ispirata alla vita del poliziotto della Criminalpol Roberto Mancini, morto per un linfoma non-Hodgkin che lo ha colpito a seguito delle indagini sul traffico di rifiuti tossici in Campania nella zona che verrà ribattezzata Terra dei fuochi.

Un racconto emozionante, reale e drammatico, che ha tenuto incollati i telespettatori allo schermo. Ma dove è stato girato? Scopriamo tutte le location della serie televisiva. 

Io non mi arrendo, dove è stato girato: le location

La miniserie televisiva ruota attorno a quella che negli anni 2000 diventa nota come la Terra dei fuochi. 

Perciò, il racconto è ambientato in Campania, a cavallo tra la provincia di Napoli e quella di Caserta. 

Tuttavia, non è stata la Campania ad aver ospitato la troupe per la realizzazione della serie.

Infatti, le location scelte hanno solamente ricreato i luoghi e i paesaggi tipici della Campania. 

Io non mi arrendo, dove è stato girato: Puglia

Le location scelte appartengono tutti alla regione Puglia. Infatti, le riprese si sono svolte tra il giugno ed il luglio 2015 tra le province di Bari e Brindisi, oltre alla città di Lecce. 

Tra le location scelte non mancano luoghi incantevoli come OstuniFasano, e Locorotondo

Nella provincia di Bari, infatti, oltre a Locorotondo, le scene sono state registrate a Conversano e a Castellana Grotte, famoso per le splendide Grotte di Castellana. 

Nella provincia di Brindisi, invece, tra i luoghi scelti per le riprese, oltre alla splendida Ostuni e a Fasano, troviamo anche CarovignoMesagne. Quest’ultima è una cittadina ricca di bellezze e di monumenti di interesse come la Chiesa Madre ed il meraviglioso Castello Orsini del Balzo, anche noto semplicemente come Castello di Mesagne. 

Ad ospitare il cast è stata anche, come anticipato, la storica e bellissima città di Lecce, famosa per la sua Cattedrale di Maria Santissima Assunta, la Basilica di Santa Croce con il Palazzo dei Celestini, e le Porte della città vecchia. 

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nasce la Contea degli Hobbit in Abruzzo: tutte le informazioni

Spiagge Bandiera Blu 2021: quali sono le spiagge più belle d’Italia

Leggi anche
  • musa museo subacqueo dell’arteYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Germanwings ProvenzaVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Loading...
  • spaccanapoli hdr by hanciong d6v5ll6Visita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • museomummieVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media