Tutte le meraviglie dell’Isola di Lokrum, in Croazia

Tutto ciò che bisogna sapere prima di partire per la meravigliosa isola di Lokrum, in Croazia per un viaggio indimenticabile.

Un’isola selvaggia, perfetta per i più avventurieri, è quella di Lokrum, in Croazia, una destinazione incredibile che lascia i viaggiatori a bocca aperta. Ma dove si trova e cosa c’è da vedere? Scopriamo tutte le informazioni da conoscere per partire per una splendida avventura.

Isola di Lokrum, Croazia: cosa vedere

L’isola di Lokrum, anche nota come Lacroma, è bagnata dal mar Adriatico e si trova di fronte alla città croata di Ragusa. Disabitata e selvaggia, la meravigliosa isola è sede di un parco naturalistico ricco di vegetazione.

Un’isoletta dalla bellezza incontaminata, coperta di vegetazione situata a sud di Dubrovnik. Il nome Lokrum o Lacroma deriva dal latino “acrumen” ovvero agrumi, di cui l’isola abbonda. Sulla costa orientale si trova il porto di Portoc, collegato con un sentiero al secondo porto che si trova nella parte nord di Lokrum, Bocina.

L’isola è stata dichiarata Riserva Naturale nel 1963 e Riserva speciale per la vegetazione silvestre nel 1976, oltre ad ospitare l’Orto Botanico che risale al 1959.

Nella fitta vegetazione e del Parco si trova, inoltre, l’ex Monastero Benedettino risalente al XII secolo, chiuso durante l’occupazione Napoleonica. Il Monastero e l’isoletta divennero la residenza estiva dell’Arciduca che rinnovò il monastero in stile neo gotico costruendo anche un castello a forma di torre.

Nella parte meridionale dell’isola Lokrum si trova un laghetto della profondità di 10 metri, noto come Mrtvo More o Mar Morto. Molto interessante è il sentiero che porta ad un castello costruito dai Francesi nel 1808, il Fort Royal. Il castello a forma di una stella è stato costruito sui resti di alcune antiche fortificazioni e gode di una vista privilegiata sulla città di Dubrovnik.

Lokrum

Le spiagge

Lungo il perimetro dell’isola si trovano tantissime spiagge selvagge e affascinanti, ma non mancano le splendide calette bagnate dal mare turchese. Il mare che bagna l’isola è perfetto per gli amanti dello snorkeling che potrà esplorare i fondali di ciottoli e sabbia.

Poi, sul versante meridionale dell’isola si trova uno specchio di mare particolarmente adatto ai bambini: il Mrtvo more. Questo bacino è collegato col mare aperto tramite un canale sottomarino davvero spettacolare.

Lacroma

Come arrivare a Lokrum

L’isola si raggiunge in appena 15 minuti con una delle barche che partono dal porto vecchio di Dubrovnik. Il biglietto di andata e ritorno costa circa 70 kune (poco meno di 10 euro). In alternativa, se si sceglie di utilizzare una imbarcazione non di linea per raggiungere l’isola si paga un biglietto di ingresso che costa circa 45 kune (6 euro).

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brindisi: cosa vedere in poche ore, i luoghi più belli

Isola di Brac: le spiagge del Corno d’Oro croato

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media