Lago Calamone e il Monte Ventasso: percorso trekking

Dal Lago Calamone al Monte Ventasso con percorsi trekking meravigliosi per ammirare panorami mozzafiato.

Nel cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano è possibile percorrere un sentiero di trekking davvero speciale tra il Lago Calamone e il Monte Ventasso. Scopriamo tutti i dettagli sul percorso, come arrivare e i panorami da non perdere.

Lago Calamone e Monte Ventasso: trekking

Il monte Ventasso è una delle cime che fa parte dell’Appennino tosco-emiliano. Questo monte raggiunge i 1.727 metri sopra il livello del mare, la cui vetta è situata nel comune di Ventasso in provincia di Reggio Emilia. Inoltre, questo monte segna lo spartiacque fra i bacini del torrente Enza e del fiume Secchia. La montagna rientra nel territorio dell’ex Parco del Gigante, ora parte del Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

La zona è stata designata come sito di interesse comunitario e zona di protezione speciale.

Sul fianco nord-ovest della montagna è situato il lago Calamone e la stazione sciistica di Ventasso Laghi. Ogni anno nel periodo estivo si svolge l’Ecomaratona del Ventasso su un percorso ad anello lungo le pendici del monte. La maratona parte da Busana, a 850 metri di altitudine, e sale lungo i sentieri fino alla cima del Ventasso a quota 1.725 metri.

lago Calamone

Il sentiero

La cima del monte è raggiungibile attraverso un particolare sentiero, il 661 partendo dalla strada statale 63 presso Busana. In alternativa si può scegliere anche il sentiero 663 da Nismozza, sempre lungo la statale 63 o da Montemiscoso e passando per il Lago Calamone.

I due sentieri si incontrano nei pressi dell’oratorio di S. Maria Maddalena con bivacco annesso sempre aperto. L’antico oratorio fu probabilmente un antico eremitaggio di donne e meta di un tradizionale pellegrinaggio alla fine del mese di luglio.

Il percorso è aperto durante tutto l’anno e può essere percorso a piedi, in mountain-bike e a cavallo.

Si parte dall’abitato di Ramiseto da cui si svolta sulla SP 102 che conduce a Ventasso Laghi dove la strada termina accanto al parcheggio del “bar il Faggio/ristorante Calamone”. L’ imbocco del percorso è ubicato circa 150 metri a valle del parcheggio, sulla SP. Il percorso Natura segue carraie e sentieri di facile percorribilità, con un dislivello di 135 metri, dai 1455 della cima ai 1320 metri.

La lunghezza del percorso è di 3.000 metri e il tempo di percorrenza media è di 30-45 minuti.

Il percorso 661 porta sulla vetta del Monte Ventasso, lungo il percorso più facile. Invece, il 663 conduce all’Oratorio di S. Maria Maddalena e a Nismozza o sulla vetta del Ventasso o a Busana. Infine, il percorso 667 conduce al passo Pratizzano. Dal rifugio-ristoro si può tornare all’ abitato del Ventasso Laghi percorrendo la strada bianca indicata con la linea tratteggiata in carta, dove sono state allestite due bacheche informative sul Lago Calamone.

Monte Ventasso

Scritto da Ilenia Albanese

Scrivi un commento

1000

Piazza Castello, Torino: tra monumenti e storia

Itinerario del Molise: cosa visitare in 3 giorni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.