Vacanze sul mare: scegli il Lazio

La costa laziale promette un'estate ricca di emozioni tra spiagge, campeggi e calette isolate. Ecco gli itinerari per scoprire natura e storia da Gaeta a Tarquinia.

L’affascinante costa laziale riserva numerose sorprese ai viaggiatori che vogliono trascorrere un’estate emozionante, vivace ed indimenticabile. Questo stupendo litorale bagnato dal Mar Tirreno, infatti, custodisce un’ampia varietà di attrazioni naturali e testimonianze storiche da scoprire con degli appositi itinerari. Il programma ideale prevede una considerevole autonomia perché vi sono diverse destinazioni balneari particolarmente appropriate per una fantastica vacanza al mare. L’adattabilità e la flessibilità, non a caso, sono gli elementi indispensabili di un’esperienza memorabile tra le meravigliose spiagge del Lazio. Grazie all’elevato numero di campeggi disponibili si possono visitare le principali località costiere della regione durante la stagione estiva. Le aree attrezzate, infatti, sono una fantastica risorsa perché consentono ai turisti di svolgere attività differenti, esplorare il territorio e ammirare dei paesaggi mozzafiato. I camping disseminati lungo il litorale, inoltre, sorgono nei pressi delle spiagge e, per questo, rappresentano una piacevole alternativa alle classiche strutture ricettive. Gli amanti del mare possono raggiungere anche le calette più isolate dove non vi sono folle di bagnanti che si accalcano alla ricerca di un po’ di frescura. Il territorio offre diverse opportunità di svago e in questo articolo scopriremo tutte le attività che si possono svolgere da Gaeta fino a Tarquinia.

Tappe, consigli e itinerari per una fantastica vacanza al mare nel Lazio

Questa regione custodisce un elevato numero di spiagge e attrazioni naturali che si susseguono lungo l’esteso tratto di costa lambito dal Mar Tirreno. L’esteso litorale laziale, infatti, è rinomato in tutto il mondo per l’elevata concentrazione di paesaggi incontaminati, borghi storici e parchi nazionali. Le differenze tra i paesaggi della costa appagano qualunque desiderio o esigenza personale perché riflettono la ricchezza di un territorio unico nel suo genere. Questa varietà, in pratica, è il valore aggiunto che arricchisce l’esperienza del viaggiatore che giunge nel Lazio per una vacanza indimenticabile, divertente e a contatto con la natura. Tra le svariate località balneari vengono annoverate Ostia, Marina di Pescia Romana, Gaeta, Fregene, Ladispoli e le suggestive Isole Pontine. La Riva dei Tarquini con la tipica spiaggia scura possiede un’atmosfera onirica e, per questo, durante la stagione estiva ospita diversi eventi musicali. Le caratteristiche case bianche di Sperlonga, invece, creano una magnifica combinazione prospettica col celebre sperone roccioso proteso verso il Mar Tirreno. Alloggiando in un campeggio nel Lazio sul mare si possono svolgere varie attività turistiche in luoghi differenti perché il territorio offre ampi margini di scelta ai viaggiatori alla ricerca di un’esperienza coinvolgente, emozionante e sorprendente. Vediamo alcune tappe di un itinerario all’insegna del divertimento, della natura e del patrimonio archeologico della regione:

Riviera di Ulisse: alla scoperta del mito e dei luoghi visitati dall’eroe omerico

Il tratto meridionale del litorale laziale è una delle principali ambientazioni citate nell’Odissea. Per ripercorrere le gesta di Ulisse vengono organizzate delle mini crociere della durata di una giornata che partono da San Felice Circeo e terminano nei pressi delle affascinanti Grotte della Maga Circe.

Terracina: patrimonio ed eredità storica in riva al mare

Questa città in provincia di Latina possiede un magnifico centro storico e, per tale ragione, rappresenta una tappa obbligata di qualsiasi tour. Il Foro Romano, il Tempio di Giove Anxur e l’Anfiteatro sono le principali testimonianze della civiltà romana che si possono ammirare lungo la costa meridionale del Lazio.

Sabaudia: una perla dedicata agli amanti della natura

Questo comune del Parco Nazionale del Circeo ospita delle meravigliose spiagge e un variegato patrimonio faunistico. L’ambiente paludoso dell’Agro Pontino, infatti, ha preservato l’ecosistema e garantito la sopravvivenza di diverse specie autoctone. Nei dintorni dell’incantevole Lago di Paola si trova anche la celebre Villa di Domiziano con la sua maestosa aera termale.

Le Isole Pontine: avventura e mondanità al largo del Golfo di Gaeta

Il pittoresco arcipelago è la meta prediletta dei viaggiatori che vogliono trascorrere una vacanza cadenzata da escursioni ed eventi serali. L’isola di Ponza, in particolare, riscuote una considerevole popolarità grazie alle splendide calette di Cala Feola, Cala Felce e Cala Fonte.

La costa settentrionale è rinomata, invece, per il meraviglioso lungomare di Anzio che comprende l’esotica e gettonata Spiaggia Grotta di Nerone con le impressionanti falesie a picco sul Mar Tirreno. I campeggiatori, infine, possono pernottare anche nei pressi del suggestivo Lago di Bracciano che ha preservato la propria autenticità e, per questo, rappresenta una piacevole alternativa alle località balneari più gettonate del Lazio.

Quali sono i vantaggi e le prerogative di una vacanza al mare all’aria aperta?

L’offerta turistica della costa laziale comprende anche numerosi camping dotati di ogni comfort perché anche i turisti che amano il contatto diretto con la natura non vogliono rinunciare ad alcuni servizi essenziali. I campeggi del litorale, infatti, vengono attrezzati per fornire qualsiasi comodità nel pieno rispetto della sostenibilità e dell’ambiente circostante. Le aree attrezzate, inoltre, sono più convenienti degli alberghi tradizionali e, per questo, costituiscono una valida alternativa per i viaggiatori che non possiedono un budget cospicuo per una vacanza al mare. Nei campeggi, infine, si possono trascorrere delle giornate indimenticabili perché ogni esperienza viene valorizzata dalla bellezza del paesaggio e dalla spontaneità degli altri ospiti. Non servono dunque particolari motivazioni per scoprire le coste laziali attraverso i numerosi camping che contraddistinguono questo territorio autentico, affascinante e immortale.

Scritto da Redazione Viaggiamo

Lascia un commento

Cosa vedere gratis a Parigi: le attrazioni imperdibili

Esplora i migliori panorami naturali in Andorra

Leggi anche
Contentsads.com