Le cose più importanti da vedere a San Gimignano

san gimignano

Poco meno di ottomila abitanti, ma un territorio di circa 140 chilometri quadrati. Un piccolo borgo medioevale che ogni anno attira migliaia e migliaia di turisti. Questa è San Gimignano, un centro abitato situato in Provincia di Siena. Uno dei posti più affascinanti e storici d’Italia ed Europa. Non è un caso se è tra le località più visitate dai turisti di tutto il mondo.

Cosa vedere a San Gimignano

Una piccola cittadella, ma un’enormità di cose da visitare ed ammirare. Partiamo dal cuore della città: il Duomo. Una basilica molto semplice esternamente, con la facciata in stile romanico. Una volta entrati nel Duomo è come passare dal giorno alla notte. Tre navate ed una quantità di affreschi quasi indescrivibili. La Cappella di Santa Fina, elemento fondamentale del Duomo di San Gimignano, presenta un affresco che racconta la storia della santa a cui è intitolata la cappella, Santa Fina.

Il Duomo si affaccia sull’omonima piazza, che vede anche la presenza del Palazzo del Popolo.

Quest’ultimo il cuore amministrativo del centro abitato. Al suo interno vi si trova il Museo Civico di San Gimignano. Un museo che accoglie un’alta quantità di opere d’arte, per lo più affreschi, tra cui alcuni dedicati a famosi personaggi del tempo come Dante. Il palazzo è circondato da una parte dalla Torre Grossa e dall’altra dalla Loggia del Comune.

Non solo Piazza del Duomo ma anche Piazza della Cisterna tra le piazze da visitare. Questa zona del borgo si trova sulla cima della collina su cui è stato costruito il borgo situato all’estremità settentrionale della provincia senese. Il suo nome deriva dal pozzo ottagonale presente al centro della piazza, cuore commerciale della cittadina. Viene considerata tra le più belle piazze di tutta la Toscana.

Non c’è solo il Duomo a San Gimignano. Ci sono anche altre opere religiose tra cui la Chiesa di Sant’Agostino. In molti la trascurano, ma merita attenzioni.

Ancora una volta gli affreschi sono dominanti tra la volta e la cappella. Un’opera d’arte è anche il pavimento, realizzato in maiolica. Infine, degna di nota è la Rocca di Montestaffoli. Una roccaforte costruita durante il Medioevo con funzione difensiva della vicina cittadella. Ormai non c’è quasi nulla da ammirare di quello che era la rocca, ma si ha una stupenda visione di tutto il circondario.

San Gimignano e dintorni

San Gimignano è solamente una delle cittadelle che meritano di essere visitate. La Provincia di Siena e le province vicine presentano numerose alternative da scoprire in giornata. Da Volterra, una città di stampo etrusco caratterizzata da uno stupendo centro medievale. Ed ancora Monteriggioni, Pienza e Certaldo.

Procedendo verso Siena si attraversa completamente tutto il Chianti. Colline a non finire ed un paesaggio che nel periodo caldo, da aprile fino a ottobre regala una vista mozzafiato. A solo un’ora di strada si possono raggiungere le città di Pisa e Firenze, oltre alla costa toscana sul Mar Tirreno.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Piquadro Brief Ventiquattrore RFID 42 cm scomparto Laptop ...
299 €
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Coccodrillo
23 €
Compra ora
Thule Vea Business Zaino 50 cm scomparto Laptop Black
101.7 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora