Le location di Re/Member: i luoghi del film horror

Questo film horror giapponese ha fatto molto parlare di sé. Ecco dove sono state effettuate le riprese.

Curiosi di scoprire le location di Re/Member? Basato sul manga “Karadasagashi” di Welzard e Katsutoshi Murase, “Re/Member” di Netflix è un film horror giapponese diretto da Eiichirô Hasumi che ruota attorno a sei liceali che si ritrovano bloccati in un loop temporale omicida da un fantasma chiamato The Red Person.

Per liberarsi dallo schema, devono trovare i resti sparsi della precedente vittima del fantasma. Tuttavia, se i liceali non riescono a farlo, è probabile che vengano uccisi ancora e ancora e che continuino a vivere per sempre la stessa giornata di omicidi.

Le location di Re/Member: i luoghi del film horror

Re/Member è stato girato interamente in Giappone, in particolare nella prefettura di Fukuoka. Poiché la storia è ambientata in Giappone, i realizzatori hanno deciso di girare il film proprio nel Paese dell’Asia orientale.

Situato nell’Oceano Pacifico nord-occidentale, il Giappone non è solo l’11° paese più popoloso del mondo, ma anche il più densamente popolato e urbanizzato.

Quindi, non perdiamo tempo e tuffiamoci subito in tutti i luoghi specifici che continuano a comparire nel film mentre i protagonisti rivivono ripetutamente lo stesso giorno!

Prefettura di Fukuoka, Giappone

La maggior parte delle sequenze cruciali di “Re/Member” sono state girate nella Prefettura di Fukuoka, una prefettura situata sull’isola giapponese di Kyūshū.

In particolare, il team di produzione del film horror si sarebbe accampato nella città di Kitakyushu, la seconda città più grande della prefettura di Fukuoka, e sull’isola di Kyūshū. Sembra che abbiano utilizzato i locali di un vero campus liceale della città di Kitakyushu per registrare le scene ambientate nel liceo dei protagonisti.

Inoltre, non possiamo escludere che il cast e la troupe di “Re/Member” abbiano girato alcune scene chiave in uno degli studi cinematografici della prefettura di Fukuoka. Situata nel punto più settentrionale del Kyūshū, sullo stretto di Kanmon, l’economia della prefettura è trainata principalmente da automobili, acciaio e semiconduttori.

È anche sede di molti luoghi di interesse che attirano i turisti, come il Museo d’Arte di Fukuoka, il Museo d’Arte Asiatica di Fukuoka, il Museo della Città di Fukuoka, il Museo Popolare di Hakata Machiya, il Museo Nazionale di Kyushu, il Parco di Ōhori, il Castello di Fukuoka e il Teatro HKT48.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

A Sunday Affair: le location del film

Cosa fare ad Abu Dhabi la sera: le attività perfette per divertirsi

Leggi anche
Contentsads.com