Location di “L’ultima volta che siamo stati bambini”: dove è stato girato il film

"L'ultima volta che siamo stati bambini", scoprite tutte le location dove è stato girato il film.

“L’ultima volta che siamo stati bambini” è una commedia del 2023 diretto da Claudio Bisio, al suo esordio alla regia, con protagonisti Alessio Di Domenicoantonio e Vincenzo Sebastiani. La storia narra di tre bambini Vanda, Italo e Cosimo che nonostante la Seconda guerra mondiale sono ancora ingenui e liberi nel gioco.

Ma dove è stato girato? Scoprite le location!

Location di “L’ultima volta che siamo stati bambini”: dove sono state girate le scene

“L’ultima volta che siamo stati bambini” vede per la prima volta Claudio Bisio alla regia. Vanda, Italo, Cosimo hanno dieci anni e, nonostante la Seconda guerra mondiale, conoscono ancora il piacere del gioco che condividono con l’amico Riccardo che è ebreo. Il giorno in cui scompare decidono che non si può attendere: i tedeschi, che devono averlo portato via con un treno, devono essere resi consapevoli del fatto che il loro amico non ha alcuna colpa per cui essere punito.

Si mettono quindi in marcia seguendo la strada ferrata. A cercare di raggiungerli ci sono Vittorio, fratello di Italo e milite fascista che ha subìto una ferita, e la suora dell’Istituto per gli orfani che ospita Vanda.

Nel cast: Alessio Di Domenicoantonio, Vincenzo Sebastiani, Carlotta De Leonardis, Lorenzo McGovern Zaini, Federico Cesari, Marianna Fontana, Claudio Bisio, Antonello Fassari. Scoprite dove è stato girato e ambientato il film.

Roma, Lazio

Il doppio viaggio dei bambini e degli adulti nell’Italia stremata dalla guerra, riprodotta nel film, fra soldati allo sbando, disertori, truppe di occupanti tedeschi e civili affamati, si svolge per la prima parte nel Lazio. Il primo atto, infatti, ha come sfondo Roma con diverse scene girate nel centro storico della Capitale.

Siena e Grosseto, Toscana

La seconda parte è un film on the road, che vede “L’ultima volta che siamo stati bambini” essere girato in alcune parti tra le province di Siena e Grosseto, in Toscana. Numerose scene infatti sono state girate nel tratto dell’antica linea ferroviaria Asciano-Monte Antico, nelle stazioni di Sant’Angelo Cinigiano e di Buonconvento.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

I 5 luoghi abbandonati più spaventosi al mondo: quali sono

Cosa vedere a Parigi di insolito: tutti i consigli imperdibili

Leggi anche
Contentsads.com