Notizie.it logo

Machu Picchu cosa vedere, le 10 mete imperdibili

machu picchu cosa vedere

Machu Picchu, tanto fascino e suggestione.

Un viaggio in Perù si può considerare difficile ma capace allo stesso tempo di riempire di gioia e soddisfazione coloro che lo visitano, grazie agli splendidi paesaggi mozzafiato. Una meta imperdibile è sicuramente il sito archeologico di Machu Picchu, conosciuta come “Montagna Vecchia”. È uno dei luoghi più suggestivi al mondo, che ospita milioni di turisti ogni anno intenti a visitare le sue meraviglie. Nonostante l’afflusso turistico che colpisce il sito, Machu Picchu riesce a conservare intonsa la sua atmosfera unica di mistero, che la caratterizza da secoli. Scopriamo cosa vedere.

Machu Picchu cosa vedere

La cittadella a più di 2400 metri di altezza nella valle del Rìo Urubamba, è sicuramente tappa obbligatoria per chi ha deciso di intraprendere un viaggio in Perù.
Ecco qui di seguito, 10 delle cose da vedere assolutamente visitando Machu Picchu.

1. Capanna della Roccia Funeraria

Capanna del Custode della Roccia funeraria: situata appena sopra il percorso dell’Inca Trail, questa capanna è uno dei pochi edifici ad essere stati restaurati completamente, con la particolarità di presentare un tetto di paglia, ottimo per ripararsi dalla pioggia.

È considerato uno dei migliori punti di osservazione di tutto il sito.

Non si sa con certezza la funzione di questa capanna, ma si pensa che all’interno venissero mummificati i corpi, da questo il nome che la caratterizza.

2. Vasche cerimoniali

Vasche cerimoniali: ben 16 grandi vasche comunicanti fiancheggiate da una scalinata, poste vicino agli innumerevoli terrazzamenti.

3. Tempio del Sole

Tempio del Sole: una costruzione in granito semicircolare, rappresenta al meglio la bravura degli Incas nella lavorazione delle pietre. Al suo interno è presente un altare nella roccia, questo fa pensare che il tempio venisse utilizzato per riti religiosi. Le due finestre del tempio (una esposta a nord e l’altra ad est) permettono di veder sorgere il sole durante il solstizio d’estate.

4. Tomba Reale

Tomba Reale: poco sotto il tempio del Sole, si trova la tomba reale, la più importante della cittadella. Al suo interno, però, non sono mai state trovate mummie, per questo la natura di questa struttura è ad oggi ancora sconosciuta.

Altra ipotesi è quella che la tomba in realtà fosse un luogo di culto, una cappella, in quanto , a differenza delle classiche tombe, questa risulta essere aperta, permettendo alla luce solare di penetrarvi all’interno.

5. Tempio delle 3 finestre

Tempio delle 3 finestre: dopo aver affrontato numerosi scalini, ecco che si vede ergere il tempio delle 3 finestre, considerato il più bello di tutta Machu Picchu.

Costruita con grandi blocchi di granito bianco, si espone a oriente, fornendo ai turisti un panorama mozzafiato sull’intera vallata.

6. Piazza Sacra

Piazza Sacra: al di sopra delle vasche cerimoniali, una vasta area pianeggiante con diverse rocce posizionate alla rinfusa. Presenta una piattaforma panoramica dalla quale è possibile godere di una vista imperdibile sulle cime della Cordillera Vilcabamba.

7. Intihuatana

Intihuatana: è un vero e proprio ‘palo del sole‘. Situato in cima alla collina, questo poligono di roccia è un punto di osservazione dalla quale gli Incas osservavano con attenzione i cambiamenti climatici, modificando di conseguenza le attività agricole sfruttando le condizioni climatiche migliori.

Oltre a questo, il Intihuatana è utile per calcolare il tempo, grazie alla sua esposizione al sole e all’ombra che essa riproduce.

8. Gruppo delle prigioni

Gruppo delle prigioni: un’insieme di celle e passaggi, di cui alcuni sotterranei. Una zona da vedere assolutamente girando per il sito archeologico.</li>

9. Tempio del Condor

Tempio del Condor: elemento principale del gruppo delle prigioni è questo tempio che presenta raffigurata a terra la testa di un condor, con alle spalle grandi rocce verticali scolpite in modo tale da farle sembrare due ali.

Ad oggi, non è ancora chiara la sua funzione data la strana architettura che la rappresenta.

Sicuramente uno dei luoghi più suggestivi di tutta Machu Picchu.

10. Sagrestia

Sagrestia: Nota per le due pietre a 32 lati poste all’ingresso, al suo interno si possono vedere diverse nicchie e una panca in pietra. Si pensa che venisse utilizzata come luogo per conservare oggetti cerimoniali.

Quando è meglio andare?

Grazie alla sua altitudine, Machu Picchu presenta pressoché temperature costanti durante tutto l’anno, permettendone così il costante afflusso turistico. I mesi migliori per visitare il sito archeologico sono quelli della stagione secca, ovvero da Giugno fino agli inizi di Settembre.

Se si vuole spendere meno e trovare pochi turisti, i mesi ideali sono quelli di Marzo e Aprile, con l’unico rischio di poter trovare una giornata di pioggia.

Consigli per visitarla al meglio

Per trarre tutti i benefici da questa esperienza, è bene seguire questi consigli prima di visitare Machu Picchu:

  • Portare scarponcini da montagna adatti per le escursioni;
  • Indossare un cappello per proteggersi dal sole;
  • Portare tanta acqua;
  • Visitare la cittadella al mattino, evitando così la folla;
  • Percorrere i diversi sentieri che portano al sito, così da poter ammirare a pieno il paesaggio attorno.
© Riproduzione riservata
Leggi anche