Notizie.it logo

Mangiare a Dublino: 5 ristoranti dove mangiare

Di Dublino ho già abbondantemente parlato nel mio Blog per la celebrazione del Bloomsday e per descrivere i 15 Pub migliori per placare la nostra sete in questa vibrante capitale Irlandese.
Un posto del quale molti di noi avevano sentito parlare prima di partire e del quale tutti vogliono visitare i pub per assaggiare le loro birre, ascoltare la loro musica e mangiare.
In questa città mi ha molto sorpreso anche l’ampiezza della scelta culinaria e la sua qualità. Una cosa che non mi sarei mai aspettato.
Devo confessare che ho mangiato molto bene. Anche perché ero prevenuto in quanto la fama del cibo irlandese, agli occhi del mondo, e non solo dei miei, non era molto buona. Chiaramente una nuova aria ha dato alla gastronomia di Dublino un notevole salto di qualità. E l’ho potuto notare!
Breve panoramica della gastronomia irlandese:
Non avendo trovato una guida completa ho pensato che sarebbe stato bello ed utile fare una breve sintesi di questa cucina.

Wikipedia mi ha ancora aiutato nella mia ricerca.
In grandi linee troviamo una cucina tradizionale fatta con ingredienti semplici, accattivanti che danno ottimi piatti ed una cucina più moderna che si trova normalmente nei ristoranti ed Hotel di tipo turistico più rivolti ad una clientela internazionale.
Tra i piatti più conosciuti troviamo la colazione irlandese, quasi uguale a quella inglese, l’agnello, il vitello e diversi piatti conditi con birra. Inoltre la patata e la cipolla sono molto utilizzate in questa cucina specialmente in alcuni piatti di pesce come il salmone, il merluzzo, le cozze e l’onnipresente fish and chips. Il burro è molto famoso, provate quello al Kerry, così come il loro pane o la loro pasticceria.
Dove mangiare a Dublino
Durante la nostra permanenza a Dublino abbiamo mangiato bene. Realmente, per essere onesti, non me lo sarei mai immaginato. Questi sono i locali che abbiamo visitato e nessuno mi ha deluso, piuttosto mi hanno lasciato un ottimo sapore in bocca.
The Bank:
Molto vicino al Trinity College attrazione principale della città, questo splendido ristorante è uno dei più famosi e lussuosi interni di Dublino.

Abbagliante e pomposo, e’ più adatto ad un palazzo che ad un ristorante. Situato in un’ex banca, offre piatti classici come il pesce e patatine, panini, carne come agnello o vitello, sempre con razioni abbondanti. Se andate al bagno troverete la vecchia cassaforte della banca, chiusa, chiaro.Un posto molto vivace ed elegante. Prezzo medio: 25-30 euro.
Indirizzo: 20-22 College Green.
Web: http://www.bankoncollegegreen.com/ La Chiesa:
un posto stupendo per ampiezza, decorazione, dettagli e ambiente. In questa antica chiesa tutto è montato in grande e la prova di ciò è il numero di persone che vengono qui a prendere una pinta di birra, ve ne sono di tutte le varietà, per la vita notturna, oppure per provare l’ottima cucina, che raccomando. Arrivati all’ora prevista, il locale era già strapieno, abbiamo chiesto alcune pinte alla barra per preparaci la bocca. Poi siamo saliti al piano superiore per la cena ed abbiamo scelto due piatti e dessert per Euro 37,95.

Un pane artigianale con un ricco burro morbido come antipasto ed a seguire una ricca zuppa del giorno, ideale per riscaldarci e presente in quasi tutti i ristoranti di Dublino. Poi abbiamo scelto saggiamente un esotico pollo alla griglia con limone con contorno di peperoni con crema di patate e fagioli. Davvero gustoso e un po’ piccante, come mi piace. I miei compagni di viaggio hanno preso vitello e agnello di Wicklow. Mi hanno accompagnato un po’ controvoglia in quello che credono sia un luogo di visita forzata della città.
Indirizzo: Junction di Mary street e Jervis street.
Web: http://www.thechurch.IE /
Aqua:
Effettivamente questo ristorante si trova fuori città, circa venti minuti di macchina, in particolare nella città di Howth. E’ piuttosto distante da Dublino, ma per chi viene qui per passare la giornata è una scelta fantastica se si e’ stanchi del caos della città, dal momento che la tranquillità della zona e la qualità del suo cibo non si dimenticano facilmente.
Non c’e posto migliore per mangiare pesce e frutti di mare freschi, appena catturati nel mare vicino.

Noi abbiamo optato da una ricca crema di frutti di mare, piena di pezzi di pesce e frutti di mare. Era spessa ma deliziosa e forte! Di secondo non abbiamo voluto andarcene senza provare il pesce e le patatine che qui sono di qualità molto elevata, si nota che il pesce è fresco.
E perfetto per rinfrescarsi un po’, facendo già bel tempo nel mese di giugno.Molto consigliato questo ristorante, elegante, con eccellenti viste sulla baia e buon prezzo. Il menu di due portate di pesce 23,95 euro e 28,95 i tre piatti. Per accompagnare, offre una buona varietà di vini francesi e del mondo.
Indirizzo: 1 West Pier, Howth.
Web: http://www.aqua.ie/-
Ely Gastrobar:
Appena restaurato, ogni giorno e’ più animato. Nell’ area delle sorgenti si ha un’ottima opzione per provare qualcosa di moderno in un ambiente rilassato come un brunch, una tazza, pranzo o cena.

Ely gastrobar era un altro dei loro vecchi ristoranti e sono sorpreso dal suo design, atmosfera, cibo e buon servizio, con una carta che offre piatti semplici e attuali come hamburger, insalate, carni, pesce del giorno o panini, oltre a una buona varietà di vini locali. Ho provato un’eccellente zuppa del giorno a base di patate accompagnata con burro e pane della casa e un piatto vegetale accompagnato dal cous cous, ideale se ti piace la verdura o sei vegetariano. All’interno del menu si può’ scegliere un dessert tipico: crumble di rabarbaro, una sorta di composto con il rabarbaro ed un vegetale di questa terra. Per i miei gusti troppo pesante ma che non ha offuscato l’ottima cena. I menu sono disponibili da 30 euro.
Indirizzo: Grand Canal Square.
http://www.elywinebar.ie/
Bruxelles:
Ho già detto nel post precedente che mangiare nei pub di Dublino è una delle migliori opzioni e che offrono un ottimo rapporto qualità – prezzo ed un’atmosfera molto buona.

Questo si trova nel centro della città, si può gustare l’eccellenza di alcuni piatti classici della cucina locale, come la “pancetta e cabbagge” (11,95 euro), un piatto semplice, o il “brasato di manzo stufato guinness” (13,50 euro), uno stufato di manzo con birra guinness di Super sapore che potrebbe godere di nostro viaggiatore collega il Pachinko. Le specialità sono le cozze, il salmone o il “codle di Dublino tradizionale”, uno stufato con salsicce e Bacon molto popolare per queste terre. E per finire alcuni ideali “buffalo wings” con una ricca e appiccicosa salsa lousinana. Tutto questo accompagnato da una buona birra di tipo stout che che mi ha reso molto felice.
Indirizzo 7-8 Harry.
Web: http://www.bruxelles.IE /
Come abbiamo visto, la gastronomia a Dublino è migliore in quanto la sua fama ci dice, con un sacco di buoni posti per mangiare, superbamente decorati e dove il cibo con alcune materie prime fresche e indigene, ha fatto un salto di qualità per la gioia di residenti e visitatori che amano mangiar bene. Resta chiaro che chi va a Dublino non resterà senza buon cibo e bevande, anzi ne avrà in abbondanza.
Potete chiedere di più ad un viaggio?

© Riproduzione riservata
Leggi anche