Il mare d’inverno: dove sono le spiagge più belle

Il mare d'inverno è una delle cose più suggestive e romantiche, coi suoi colori scuri e un po' grotteschi: ecco le spiagge più belle.

Il mare d’inverno è una delle cose più suggestive e romantiche: le onde alte che mosse dal vento sbattono furiose sulle rocce e sulla costa, il cielo grigio che si fonde con le acque scure creando scenari quasi surreali e incantevoli da ammirare, perdendosi tra pensieri e riflessioni.

Il mare d’inverno: dove sono le spiagge più belle

Ma quali sono le spiagge più belle da ammirare, che regalano scenari di questo genere?

In questo articolo abbiamo individuato per voi paesaggi dal sapore drammatico e romantico, che vi regaleranno emozioni uniche.

Reynisfjara Beach, Islanda

Le coste dell’Islanda, con promontori che cadono a strapiombo sul mare gelido e scuro, sono tra le più suggestive da vedere in inverno: il mare è sempre mosso, per via dei forti venti che tirano, rendendo il paesaggio ancora più coinvolgente.

Questa spiaggia, oltre che per il suo aspetto, è una delle più intriganti per via di una leggenda che la riguarda: si dice che i troll trascinarono una nave per approdare su questo tratto di costa ma vennero trasformati in faraglioni dalla luce del giorno.

Inchydoney Beach, Irlanda

La sabbia chiarissima che caratterizza questa spiaggia crea un bellissimo contrasto, molto d’effetto, col mare scuro e impetuoso del mare che la bagna.

Tutt’attorno si può godere del paesaggio verde brillante delle colline e delle praterie tipiche dell’Irlanda.

Kvalvika Beach, Norvegia

Custodita da tre imponenti montagne, come grandi giganti, la spiaggia Kvalvika è una delle spiagge più belle da visitare in Norvegia.

Per raggiungerla bisogna affrontare un’escursione di 4 chilometri, che scende dal monte Ryten.

Cannon Beach, Stati Uniti

Inserita dal National Geographic tra i 100 posti più belli del mondo, questa spiaggia in Oregon, che viene bagnata dall’Oceano Pacifico, è caratterizzata dalla presenza di un solitario monolite: Haystack Rock sorge tra le acque agitate dell’oceano, creando una suggestiva sagoma quando scende il tramonto.

White Cliffs of Dover, Regno Unito

Le White Cliffs vantano pareti rocciose che raggiungono altezze di 106 metri. Il loro aspetto sorprendente è dovuto a una miscela di gesso evidenziato con selce nera, che le rende brillanti e uniche.

Il luogo è così suggestive che non stupisce il fatto che siano state scelte per scenari di romanzi e poesie.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come festeggiare la festa del papà: qualche idea

Le location della nuova stagione 6 di “Skam Italia”

Leggi anche
Contentsads.com