Mare vicino a Caserta: 10 spiagge migliori

Scopriamo nel dettaglio le spiagge migliori nei pressi di Caserta.

La provincia di Caserta vanta di due zone molto interessanti: quella montuosa dove c’è Caserta vecchia, borgo medievale molto affascinante e quella costeria dove ci sono le varie spiagge frequentate da moltissima gente. Infatti ogni anno varie località balneari di Caserta vengono visitate in estate da molti turisti o anche abitanti della Campania per venire in vacanza.

In quest’articolo si parlerà del mare vicino a Caserta, delle sue spiagge migliori.

Mare vicino a Caserta

Iniziamo con Baia Domizia: essendo un litorale pieno di spiagge libere e di lidi, può essere considerata un unica e grande spiaggia. La caratteristica che accomuna queste spiagge è una vasta distesa di sabbia candida con un mare cristallino.

Sono ideali per le famiglie con bambini, visto che il fondale si presenta molto basso per vari chilometri.

Tante sono le attività che si possono fare, ma quella più comune sono le passeggiate sulla riva. Inoltre, dopo il bagno, è possibile visitare il centro pieno di negozi e bar.

La spiaggia di Lavapiatti è una spiaggia situata a Castel Volturno. E’ caratterizzata da un litorale sabbioso, con specchio d’acqua limpida. Sulla spiaggia non ci sono tanti servizi, ma essa è vicina al centro della città. Inoltre è consigliato portarsi maschera e boccaio per godersi la scogliera sommersa.

La Baia del Dragone si trova a Mondragone è gestita tramite un lido. E’ presente un parcheggio coperto, un bar, una rete per beach volley e un servizio di sicurezza eccellente. Anche i prezzi per l’affitto degli ombrelloni e sedie a sdraio non sono eccessivi.

E ancora, citiamo la spiaggia di Lucrino. E’ situata a Pozzuoli è una delle più frequentate. Non dista tantissimi minuti da Caserta e si divide in spiaggia pubblica e privata.

E’ caratteristica per la sua sabbia vulcanica e anche per la sua posizione, che sembra sia all’interno di un cratere. Inoltre, a due passi (letteralmente!) dalla spiaggia vi è la stazione della ferrovia ‘Cumana’ che porta al centro di Napoli.

Spiaggia Le Vagnole situata vicino a Baia Domizia. E’ caratterizzata dalla presenza di manufatti vicino alla riva del mare. Se siete dei collezionisti, è il posto ideale per raccogliere oggetti dal passato e, perchè no, anche conchiglie.

La Pineta è una spiaggia che si trova dopo Baia Domizia. Come già dice il nome, lungo la spiaggia è presente la vegetazione e anche una pineta, posto perfetto per riposarsi nel caso ci si senta accaldati o si voglia semplicemente mangiare al fresco o leggere qualcosa;

Torregaveta è in una spiaggia ed è situata vicino a Monte Di Procida. E’ un’unica spiaggia pubblica, sabbiosa e con un bar.

Vicino alla spiaggia c’è un lungo pontile non per le barche ma per pescare e anche per fare qualche tuffo; attenzione però al fondale basso! Qui è situato inoltre la stazione di capolinea della Circumflegrea e della ferrovia Cumana.

Nota anche come Marina di Ischitella, Ischitella Lido, è una spiaggia che fa parte della Riserva Naturale Statale di Castel Volturno. C’è ogni tipo di flora e fauna e vi è un buon tratto di spiaggia libera e privata.

La Baia Azzurra è una spiaggia caratterizzata dalla sua forma stretta e lunga e con una distesa di sabbia medio-fine. Vi è un grande tratto di spiaggia libera, anche se vi è anche un lido. Si trova vicino Sessa Aurunca.

Infine,Situata tra Castel Volturno e Mondragone e nota come spiaggia di Torre Pescopagano, questa spiaggia è una spiaggia piuttosto tranquilla e perfetta anche per i bimbi. Tuttavia, durante l’estate stagione, l’affluenza è molto alta.

Non bisogna naturalmente limitarsi solo a questa lista. Ci sono tante altre spiagge che aspettano di essere scoperte e vissute. Naturalmente tutto dipende dalla volontà di esplorare le varie zone per trovarne di più. L’ultima domanda da porsi ora è: cosa portare? Rimanere tutta la giornata in spiaggia o meno? Beh, la scelta dipende da voi!

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere a Nara in un giorno, guida all’antica capitale giapponese

Deserto del Gobi, dove si trova e che temperature ci sono?

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.