Mercato di Dolac, Zagabria: consigli di viaggio

Tutte le informazioni per conoscere il famoso Mercato di Dolac, da visitare durante un viaggio a Zagabria.

Il Mercato di Dolac è uno dei luoghi più interessanti da visitare, durante un viaggio a Zagabria. Si tratta di una delle attrattive più famose della città, perfetta per entrare a contatto con la cultura e le tradizioni locali.

Mercato di Dolac, Zagabria

La città di Zagabria è ricca di splendide attrattive interessanti da visitare. Il famosissimo Mercato di Dolac è conosciuto non solo in tutta la Croazia ma anche a livello internazionale. Il mercato ha luogo all’interno della grandissima piazza di Ben Jelacic, nella zona centrale della capitale. Si tratta di un luogo in cui regna un’atmosfera densa di energia e di attività. Visitando il mercato si può ammirare una splendida statua bronzea, che dal 2006 è collocata sul lato sinistro dell’ampio piazzale.

La scultura di Stjepan Gracan costituisce a tutti gli effetti il simbolo del famosissimo mercato di Zagabria. Nei pressi del Mercato si può visitare la vicina Cattedrale dedicata all’Assunzione di Maria, splendido edificio di culto in stile neogotico. Visitare il mercato significa immergersi nel cuore della cultura croata e delle sue tradizioni gastronomiche.

mercato dolac

La statua della Kumiza

La statua di bronzo che si nota sul lato sinistro della piazza è uno dei monumenti più famosi di Zagabria. La scultura ritrae la figura di una Kumiza. Questo termine croato è utilizzato per fare riferimento alle contadine legate alla tradizione tipica del paese. Proprio per questo, la donna della scultura è impegnata nell’atto di trasportare una gerla in equilibrio sul capo. La statua è il simbolo del mercato, poiché le Kumize sono esattamente le figure che si occupano di trasportare fino al luogo degli scambi commerciali i prodotti da vendere.

Si tratta di grandi ceste, riempite con i più genuini prodotti coltivati e raccolti negli orti.

Struttura del mercato

Il mercato di Dolac riempie la piazza della capitale addirittura dagli anni ’30 del ‘900. Il mercato è diviso in tre differenti livelli, con piante aromatiche e fiori. Si possono trovare anche frutta e verdura, oltre alle tipiche bancarelle che vendono manufatti artigianali. La scelta che è presente all’interno della piazza è molto vasta. Si possono provare i migliori prodotti vegetali coltivati in Croazia, insieme a carne, pesce e formaggi tipici del posto. Un dettaglio interessante è costituito dal fatto che non tutte le bancarelle della piazza accettano pagamenti in euro. Prima di raggiungere il mercato conviene dunque scambiare parte del proprio denaro per procurarsi qualche kuna, per rendere più semplici gli acquisti. Il mercato è aperto tutte le mattine ed è un piacevole modo per immergersi a pieno nell’atmosfera della città.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Duomo di Modena: facciata e architettura

Monte Passo del Lupo, Sicilia: tutte le informazioni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.