Notizie.it logo

Meteo, giornata umida per l’alta pressione: giovedì torna il freddo

Meteo, giornata umida per l'alta pressione: giovedì torna il freddo

Le correnti atlantiche non sono riuscite a intaccare significativamente l'influenza dell'anticiclone africano, ma Giovedì torna il freddo.

Temperature sopra le medie stagionali. Secondo il sito di Meteogiuliacci, le correnti atlantiche che stanno attraversando l’Italia verso il Nord dell’Europa non dovrebbero intaccare significativamente l’influenza dell’anticiclone africano che sta dominando il Mediterraneo. Nella giornata di Martedì 5 Marzo 2019, gli italiani si devono aspettare una giornata prevalentemente serena. Gli esperti segnalano che con molta probabilità le giornate si presenteranno per la maggior parte umide, con la presenza anche di qualche nuvola al Centro Italia. Intanto, le perturbazioni si sposteranno verso l’area centro meridionale della penisola, ma per gli esperti si tratta di addensamenti che perderanno di intensità. La colonnina di mercurio si manterrà sempre tra i 12 e i 17 gradi, ma gli esperti avvisano: Giovedì 7 Marzo tornerà il freddo.

Si mantiene l’alta pressione

L’alta pressione domina sul Mediterraneo.

I meteorologi hanno assicurato che per la prima parte della settimana il tempo si manterrà prevalentemente stabile, nonostante qualche lieve perturbazione. Le lievi precipitazioni al Nord si devono per lo più al passaggio delle correnti atlantiche che stanno attraversando il Paese per raggiungere il Nord d’Europa. Le previsioni indicano che gli addensamenti potrebbero presentarsi nelle prossime ore al Centro e al Sud della penisola, ma si tratterebbe di casi isolati e di lieve intensità, a fronte della forte influenza dell’alta pressione. In generale per gli italiani si prospettano giornate umide e con tempo sereno. Tuttavia, i cittadini non devono abbassare la guardia: Giovedì 7 Marzo tornerà il freddo.

Meteo: ritorno del freddo

Giovedì torna il freddo. Secondo Andrea Tura di Meteogiuliacci, i cittadini del Nord Italia potranno godere del bel tempo ancora per poco.

Il quadro meteorologico esposto sulla situazione della penisola non lascia dubbi: nella giornata del 7 Marzo 2019 tornerà una seconda perturbazione atlantica, carica di piogge e freddo. Le precipitazioni si concentreranno prevalentemente al Centro Nord, escludendo il basso Piemonte e parte dell’Emilia Romagna.

Alta pressione al Centro Sud

Il freddo non raggiungerà il Centro Sud. L’influenza dell’anticiclone africano impedirà alle correnti atlantiche di raggiungere il Meridione. Per i cittadini del Sud si prospetta prevalentemente tempo sereno, con temperature superiori alle medie stagionali di almeno 7 gradi. I meteorologi indicano che in alcune zone del Sud si raggiungeranno massime assolutamente anomale. Su Emilia e Abruzzo, per esempio, gli esperti si aspettano che la colonnina di mercurio raggiunga i 20 gradi centigradi. I picchi più sconcertanti riguarderanno le isole, insieme alla Puglia e alle regioni ioniche, dove le temperature raggiungeranno i 25 gradi centigradi.

Un clima decisamente più consono alla stagione estiva, invece che primaverile.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche