Programma il tuo viaggio

Quali sono le migliori spiagge in Sardegna? La classifica completa

Le spiagge della Sardegna: scopriamo in questo articolo la classifica delle migliori da vedere!

La Sardegna è una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo, e raggiunge l’apice del turismo in estate. Ma sapete quali sono le spiagge migliori? Ecco la classifica delle spiagge dove andare.

5 migliori spiagge della Sardegna: la classifica

Dalla sabbia bianca alle calette nascoste fino alle spettacolari dune, ciottoli e un mare cristallino con diversi colori di azzurro e di verde. La Sardegna lascia ogni turista a bocca aperta per la bellezza della sua natura. Ma quali sono le migliori spiagge della Sardegna? Ecco la classifica delle 5 più belle da vedere.

Spiaggia Rosa, Isola di Budelli

Situata nella parte a sud della selvaggia “isola nell’isola” di Budelli, il suo nome deriva dal colore rosa che assume grazie a microscopici frammenti di coralli e conchiglie.

Le acque circostanti sono di colore smeraldo. La spiaggia è accessibile solamente via mare e può essere visitata solo con guide autorizzate del parco.

Spiaggia di San Pietro

Fra Sassari e Olbia-Tempio troviamo la spiaggia di San Pietro, tra le migliori da vedere in Sardegna. Questa spiaggia si affaccia a nord-ovest sulle acque azzurre profonde del Golfo dell’Asinara, offrendo una vista stupenda sulle colline di La Ciaccia. E’ l’ideale per chi pratica kitesurf e windsurf, per il vento e il mare.

Spiaggia di Li Cossi

A 2 chilometri a sud-ovest di Costa Paradiso, in provincia di Olbia, è una spiaggia molto amata dalle famiglie. Infatti nascosta in un anfiteatro naturale di rocce di granito e protetto dai venti, le sue acque poco profonde e il mare dolce permettono ai bambini di nuotare liberamente. Altra spiaggia gettonata per amanti di snorkeling e immersioni subacquee.

Is Arutas

Chiamata anche la spiaggia di riso per l’aspetto della sabbia, derivato dai piccoli granelli di quarzo di cui è composta, qui a Is Arutas il sole crea riflessi unici di colore rosa e verde chiaro. Ideale per prendere il sole e godersi il relax, ammirare il panorama, e fare surf.

Spiaggia di Tuerredda

Situata a Capo Spartivento, presenta una riva a forma di V ed è famosa per la sua fine sabbia bianca e per la sua acqua trasparente. La spiaggia è racchiusa nella vegetazione bassa della macchia mediterranea, di fronte all’isolotto di Tuerredda raggiungibile con una breve nuotata.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Come ottimizzare la valigia con il metodo Marie Kondo: consigli di viaggio

No time to die: location dove è stato girato

Leggi anche
Contentsads.com