Consigli di viaggio per una mini crociera in barca a vela in Toscana

Tutti i consigli per organizzare una mini crociera in barca a vela lungo la splendida costa della Toscana.

Un viaggio davvero speciale da poter fare in Toscana è quella di una mini crociera in barca a vela nell’arcipelago toscano. Un’esperienza indimenticabile tra i luoghi più selvaggi e spettacolari della costa della Toscana. Consigli di viaggio e itinerari per scegliere il miglior viaggio.

Mini-crociera in barca a vela in Toscana

Le isole maggiori dell’Arcipelago Toscano sono sette in tutto e rappresentano una meta turistica molto ambita, soprattutto durante il periodo estivo. Infatti, il clima è piacevole e il mare è cristallino, ottimo per una nuotata. Tra le mete più belle da visitare ci sono: l’Isola di Gorgona, Capraia, l’Elba, Pianosa, Montecristo, il Giglio e Giannutri. Tutti questi gioielli del Tirreno fanno parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Tuttavia, le principali isole visitabili sono quattro: l’Isola d’Elba, Capraia, l’Isola del Giglio e Giannutri. L’Isola di Gorgona, infatti, è visitabile solo su autorizzazione, con gite giornaliere assistite da guide GAE.

Per una vacanza in barca a vela nell’arcipelago toscano, gli itinerari delle crociere sono piuttosto simili tra loro, e toccano le isole più famose a largo della costa. Le mini-crociere proposte spesso hanno una durata di 2-3 giorni, e toccano le principali destinazioni amate dai turisti.

Questo tempo, infatti, è sufficiente per visitare i punti più salienti dell’arcipelago. Vediamo, quindi, quali sono i luoghi da non perdere e le esperienze da provare durante il viaggio.

isola del giglio

Itinerario

Una delle vacanze più indimenticabili è quella da vivere nell’arcipelago toscano, tra le splendide isole del Mar Tirreno.

Tra queste spicca, naturalmente, la straordinaria Isola del Giglio, situata a sole 11 miglia dal Promontorio dell’Argentario con un’estenzione di 21,21 kmq. Il suo clima mite favorisce ai visitatori una vacanza piena di sorprese in tutte le stagioni, a stretto contatto con una realtà incontaminata dell’isola. Qui il mare è cristallino e color smeraldo, con i fondali ricchi e pescosi che, fanno da cornice ad un territorio selvaggio.

Quella dell’isola del Giglio è una meta ideale per tutti coloro che amano la natura ed il rustico ambiente paesano, il mare, le passeggiate e l’affascinante mondo sottomarino.

Inoltre, di fronte al promontorio di Monte Argentario si trova la più meridionale delle isole dell’arcipelago toscano: l’isola di Giannutri con la sua forma inconfondibile di una mezzaluna. Distante 15 chilometri dall’isola del Giglio, il suo punto più elevato è Monte Mario. Anche nota come Isola dei Gabbiani, frequentemente usato per Giannutri, si riferisce alla presenza di una consistente colonia di gabbiani reali mediterraneo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come organizzare le vacanze in barca a vela in Sicilia: consigli

Vacanze in barca a vela con i bambini piccoli: consigli utili

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • zanzibarZanzibar:trova le migliori offerte per una vacanza da sogno

    Zanzibar è una isola nota per le sue spiagge bianche e sono tante le offerte delle agenzie di viaggio per poterla visitare.

  • ZagatZagat
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • 
    Loading...
  • YelpYelp
Entire Digital Publishing - Learn to read again.