Notizie.it logo

Cinque motivi per visitare la Provenza in autunno

Cinque motivi per visitare la Provenza in autunno

Provence è nota soprattutto per le sue colline verdeggianti, campi profumati di lavanda, vigneti e piccole fattorie rustiche. Se non altro, Provenza diventa ancora più magica in autunno. La vita non si ferma in Provenza, una volta che l’estate è finita, e ci sono molte ragioni per cui si dovrebbe prendere in considerazione i mesi autunnali in questo suggestivo angolo della Francia. Ecco alcuni motivi per cui vi consigliamo di visitare Provenza in autunno.

Un paradiso per escursionisti

Provence è un paradiso per gli escursionisti nei mesi estivi, quando si é avvolti nel profumo delle erbe e dei fiori, ma il problema è che il tempo a volte può essere troppo caldo per il comfort. È per questo che gli escursionisti possono approfittare del clima mite dell’autunno per esplorare la campagna. Sentieri vanno da un paio d’ore lungo per giorni, in modo da poter prendere una pausa dalla vita frenetica della città e godere della natura.

Le feste

L’Autunno ha diversi grandi feste in serbo in Provenza.

Marsiglia Fiesta des Suds è tutto grande festa, se ti piace la musica di qualità mondiale. La festa si conclude il 30 ottobre, ed i biglietti possono essere acquistati on-line.

stagione del tartufo

Nel mese di novembre la stagione del tartufo è al suo apice, e se volete essere circondati da questo delizioso fungo e gusto in ogni forma possibile, poi andate a Richerenches, una delle capitali del tartufo di Francia nel Vaucluse, che rappresenta 80% della produzione del tartufo del paese.

Mercati in Aix-en-Provence

Aix-en-Provence è uno dei maggiori centri commerciali nel sud della Francia, e i piccoli mercati all’aperto esono pieni fino all’orlo con il raccolto autunnale questo periodo dell’anno. Mandorle, olive e vino dello scorso anno stanno riempiendo le bancarelle, così come tutti i tipi di oggetti fatti a mano.

Autunno fogliame

La caduta di ogliame in Provenza è spettacolare – con colori morbidi, grandi spazi aperti e tranquillità, soprattutto perché la maggior parte dei turisti dell’estate sono andati via.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche