Notizie.it logo

Opodo: rimborso biglietti, come funziona?

Opodo rimborso biglietti

Opodo: tutte le informazioni per richiedere rimborso biglietti.

Come bisogna richiedere con Opodo il rimborso dei biglietti? Scopriamo subito qual è la procedura da seguire per ottenere il rimborso.

Opodo è una nuova piattaforma di prenotazione di voli ordinari e low cost. Come gli altri motori di ricerca, anche in questo caso avrete a disposizione tantissime compagnie aeree tra cui scegliere, e tante soluzioni da confrontare.

Vediamo, dunque, come funziona la richiesta di rimborso.

Opodo: rimborso biglietti

Ci sono tanti motivi per cui è necessario richiedere il rimborso del biglietto. Le ragioni possono essere: un ritardo del volo superiore alle 5 ore, volo cancellato oppure negazione dell’imbarco, e tante altre.

In base alle compagnie aeree o alle agenzie con cui si è prenotato il volo, le condizioni possono cambiare.

Scopriamo, quindi, quali sono le condizioni e le modalità per richiedere il rimborso con Opodo.

Condizioni

Nel caso in cui i biglietti vengono emessi dalle compagnie aeree IATA, queste compagnie aeree richiedono che la domanda di rimborso venga presentata e gestita tramite l’agenzia di viaggio che li ha emessi. Perciò, il passeggero deve segnalarlo all’agenzia di viaggi e che provvederò ad aprire la pratica.

Invece, in caso di biglietti emessi da compagnie aerea non IATA, come le compagnie low-cost, le richieste devono essere indirizzate direttamente alla compagnia aerea.

Gli eventuali rimborsi, quando possibili, saranno effettuati con lo stesso metodo di pagamento utilizzato al momento della prenotazione.

Nel caso in cui la compagnia aerea preveda anche un rimborso della tariffa o di parte di essa, oltre alle tasse aeroportuali, l’utente ha un anno di tempo dalla data del suo volo di linea per richiedere il rimborso tramite il Contact Form sul sito di Opodo.

L’utente, quindi, autorizza Opodo a svolgere tutte le attività necessarie per ottenere tale rimborso dalla compagnia aerea.

Opodo applica un costo per l’apertura della pratica di rimborso che può variare in base all’importo rimborsabile nel caso specifico.

Nei casi in cui la tariffa del biglietto non sia rimborsabile, è possibile richiedere alla compagnia aerea alcune o tutte le tasse pagate al momento dell’acquisto.

Per richiedere il rimborso sul volo di linea, l’utente ha tempo 1 mese dalla data del suo volo di linea, autorizzando Opodo a svolgere tutte le attività necessarie per ottenere tale rimborso dalla compagnia aerea.

La richiesta

Le richieste di rimborso, escluse quelle di compagnie aeree low cos, vengono elaborate rispettando le regole tariffarie e le condizioni del biglietto aereo dettato dalla compagnia aerea.

In questi casi vengono elaborati entro 10 giorni dalla richiesta. Nel caso in cui il rimborso debba essere autorizzato dalla compagnia aerea, Ovodo provvederà ad inviare la richiesta alla compagnia aerea per l’autorizzazione.

Il rimborso con assicurazione

Con Opodo si può aderire all’assicurazione all inclusive al costo di €35.

Questa tariffa da accesso al rimborso del 15% del costo del biglietto in caso di rinuncia e al pagamento diretto delle spese ospedaliere fino a €15.000, mediche e farmaceutiche fino a €1.250.

Il rimborso per il bagaglio e per gli effetti personali prevede, invece, una copertura di €1000.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche