Palazzo di Diocleziano a Spalato: cosa vedere

Tutte le informazioni sul Palazzo di Diocleziano, da visitare durante un viaggio a Spalato.

Durante un viaggio a Spalato una delle mete da non perdere è il meraviglioso Palazzo di Diocleziano. Si tratta di un luogo magnifico da vedere durante una vacanza nel territorio della Croazia.

Palazzo di Diocleziano a Spalato

La Croazia è un Paese ricco di splendide località da visitare, durante una bellissima vacanza.

Questa magnifica nazione è una delle mete turistiche più ambite. Le località marittime della Croazia sono mete imperdibili, così come le città dell’entroterra. Un viaggio nel territorio croato premette di conoscere luoghi ricchi di storia e di arte, in cui trascorrere splendide giornate rilassanti. Una delle città più interessanti da vedere è quella di Spalato. Al suo interno si possono visitare luoghi molto interessanti, tra i quali spicca il maestoso Palazzo di Diocleziano.

Advertisements

Si tratta di un magnifica villa che risale a tempi antichissimi. La sua edificazione fu infatti fortemente voluta dall’imperatore Diocleziano durante il IV secolo. Prima di organizzare il prossimo viaggio in Croazia, è interessante conoscere tutte le informazioni che riguardano il bellissimo Palazzo di Diocleziano.

2194038

Storia del Palazzo

Durante il IV secolo d,C., l’imperatore Diocleziano decise di fare edificare un magnifico Castrum nella città di Spalato, all’interno del territorio dell’odierna Croazia. La sua decisione fu presa per un motivo particolare, che risiede nelle origini dalmate dell’imperatore. Diocleziano conosceva bene il territorio e aveva idee chiarissime sul luogo in cui edificare il suo personale Palazzo. Spalato era la zona perfetta in cui costruire una magnifica villa.

La città si trova infatti in un contesto naturale spettacolare, grazie alla presenza del mare e di splendide distese ricche di vegetazione. La costruzione del Palazzo servì all’imperatore come residenza per molti anni. Diocleziano si stabilì infatti all’interno della splendida villa dopo aver abdicato, nel 305 d.C.

Cosa vedere

Lungo le suggestive mura della residenza di Diocleziano si possono ammirare magnifici portali. Uno dei più famosi è la maestosa Porta Aurea, dalla quale si entra per accedere al Palazzo.

La struttura presenta inoltre una bellissima strada piena di alte colonne, che anticamente ne incrociava altre con le stesse peculiarità. La parte più interessante da visitare è quella del peristilio. Si tratta di un magnifico portico ricco di suggestive colonne, in cui anticamente si svolgevano importanti cerimonie ufficiali. Dal peristilio anticamente si accedeva a luoghi di culto, che purtroppo non hanno retto al vaglio del tempo. L’edificio inoltre al tempo di Diocleziano era diviso in due metà perfettamente simmetriche tra loro. La splendida struttura offre una visuale panoramica sul mare croato ed è immersa in un magnifico contesto naturale ricco di florida vegetazione.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Monte Solaro di Capri: come arrivare, tutte le informazioni

Val d’Ayas: trekking e sentieri migliori

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media