Notizie.it logo

Palinuro: cosa fare e vedere

Palinuro: cosa fare e vedere

Alla scoperta delle meraviglie di Palinuro. Per chi non è mai stato in questo piccolo paradiso della Campania, ecco dei consigli su cosa vedere.

Alla scoperta di Palinuro. Questo piccolo paradiso del territorio della Campania può offrire ai propri ospiti un’esperienza di vacanza indimenticabile. Il merito è tutto delle grandi capacità potenzialità di Palinuro e nei suoi “tesori nascosti”. Non bisogna stupirsi del fatto che siano molti i turisti italiani e non a ritornare con regolarità a Palinuro, memori della bellissima vacanza trascorsa laggiù. Per tutti coloro che non hanno bene in mente cosa fare a Palinuro, ecco una lista di attrazioni assolutamente da vedere.

Se state pensando di partire per Palinuro, consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Le mete imperdibili di Palinuro

Le spiagge di Palinuro hanno tutti i numeri giusti dalla propria parte. I visitatori possono godersi il mare e il sole in un contesto davvero suggestivo, fatto di scorci paesaggistici impressionanti. Questi ultimi vantano una bellezza disarmante, al punto da mettere in serio dubbio di trovarsi effettivamente in Italia. Tuttavia, le meraviglie di Palinuro non si limitano ai soli lidi. Basta prendere a noleggio una barca per capirlo. Infatti, con un paio di giri ci si rende subito conto di quanto l’osservazione dalla terraferma sia limitata. Attraverso la barca, i visitatori potranno raggiungere Grotta delle Ossa, Grotta del Sangue, Grotta d’Argento e la meravigliosa Grotta Azzurra. Per concludere al meglio il tour si consiglia di portarsi alla volta della Baia del Buondormire oppure della Spiaggia della Marinella.

La gita in barca ha certamente un potenziale molto importante per scoprire posti nuovi. ma le mete imperdibili si possono trovare anche sulla terraferma. Tra le spiagge più belle di Palinuro si segnalano l’Arco Naturale, di ghiaia e storico simbolo di Palinuro, la Marinella, incantevole baia di sabbia dorata e fondale basso ideale per gli amanti dello snorkeling, la Spiaggia del Porto, ricca di pesci e la Spiaggia delle Saline che porta fino a Marina di Pisciotta.

Altre attrazioni da vedere

Prendendo una pausa dalle spiagge e dal mare, i visitatori possono dedicarsi alla ricerca di souvenir.

Dal momento che a Palinuro è il cibo il vero protagonista del centro, ecco che un tour culinario è praticamente d’obbligo. Si consiglia di fare un salto al Panificio San Vincenzo in Via Pisacane, oppure al Panificio Cosentino sulla parallela Via Indipendenza, che inebriano le due strade con gli odori dei loro prodotti appena sfornati.

Per chi invece volesse qualcosa di fresco, il consiglio è quello di concentrare le proprie attenzioni sulla Pasticceria Egidio e la Pasticceria Severino. La prima si trova a Via Santa Maria accanto a Piazza Virgilio, la piazza principale di Palinuro e le specialità della casa sono la torta “Morena”, la torta “Egidio”, le graffe e le bombe al cioccolato, mentre i gelati più particolari sono quelli al gusto millefoglie, cioccolato all’arancia e al latte di soia. Sulla parallela Via Pisacane c’è Severino, specialista nelle torte dalle forme più particolari e molto gettonato per la delizia al limone e il cannolo del Cilento, ripieno di crema e cioccolato.


© Riproduzione riservata
Leggi anche