Paura di volare: come dominarla e sconfiggerla

paura di volare

Quanti nella vita si sono privati di un lungo viaggio in aereo a causa della paura di volare. Tantissime persone, ogni giorno, combattono contro questo problema che crea ansia. Ci sono alcuni rimedi che possono aiutare a superare questo ostacolo: un vero e proprio blocco mentale con cui l’individuo convive, a volte anche in modo perenne. Non riuscire a salire su un aereo ed affrontare quindi un tragitto aereo, viene considerata una vera e propria fobia. Superarla e quindi dominarla è possibile, grazie ad alcuni preziosi consigli e metodi adeguati, suggeriti anche da esperti del settore.

Come gestire la paura di volare

Riuscire a superare il trauma del volo è fondamentale. A spiegare e a gestire situazioni del genere è l’esperta Patricia Furness-Smith, una psicologa che porta con sè un bagaglio di esperienza di oltre 25 anni. La specialista fa parte del “Flying with Confidence” (“Volare in tranquillità”, in italiano) della British Airways.

Lei, come tanti altri studiosi, ha cercato di approfondire la tematica per riuscire a risolvere il problema, comune a tantissime persone in tutto il mondo.

Molti, infati, all’idea di volare sospesi nel cielo su un mezzo sconosciuto, come l’areo, sono scettici e proprio per questo rinunciano a viaggiare. Tuttavia, nella realtà dei fatti il mezzo più pericoloso di tutti resta l’automobile. La sicurezza di un aereo è infatti ben più alta di quella di un veicolo, grazie soprattutto ai controlli e alle politiche sull’aeronautica che consentono di svolgere ispezioni severe e puntigliose sugli aerei. L’aereo, per moltissime ragioni, è quindi considerato come il mezzo di trasporto maggiormente sicuro.

Tra le maggiori cause legate alla paura di volare ci sono le fobie sulle turbolenze: fenomeni che si incontrano in volo e che possono portare ad avere pensieri negativi sull’andamento del nostro viaggio. Ricordiamo, però, che un aereo è programmato per superare questo e altri disagi che si possono incontrare lungo una percorrenza aerea.

Un buon metodo per superare la paura di volare è la gestione delle proprie ansie, magari rivolgendosi a uno psicologo esperto o partecipando a un corso tematico, come quello ideato della compagnia britannica.

Le paure si devono in ogni caso superare, altrimenti persistono e non aiutano ad andare avanti, ma anzi bloccano il progredire di una persona.

Nel nostro caso non riusciremo a prendere un aereo e viaggiare per il mondo, perdendo la possibilità di scoprire posti meravigliosi. Tra le soluzioni per contrastare questa fobia sicuramente c’è l’idea di riuscire a pensare positivo. Esistono tantissime modalità di affrontare la paura di volare per i passeggeri in volo, che si sentono bloccati. In realtà piccoli accorgimenti possono davvero aiutare a risolvere i l problema della nostra paura. Come ad esempio restare ben idratati, non bere possibilmente bevande eccitanti come cioccolata, alcool o caffè.

Ancora, indossare vestiti ed indumenti comodi e traspiranti aiuta a respirare bene durante il volo, calmando così la nostra ansia. I nostri muscoli inoltre non devono restare tesi: la tensione crea solo ulteriori disguidi al nostro fisico. In più, essenziale è sicuramente aiutarsi a distrarre la mente durante il viaggio, occupandola con altre iniziative ed attività.

Il viaggiatore può, quindi, dedicarsi alla lettura di un buon libro, di una rivista o può anche decidere di guardare un film.

In sostanza, chi parte rilassato è già in netto vantaggio e si assicura un miglior viaggio in aereo. Le persone con la paura di volare dovrebbero riuscire a superare la propria fobia: questione quasi totalmente legata alla mente ed ai pensieri di una persona.

Come gestire l’ansia di volare

Il viaggio, che tanto avevamo sperato di prenotare un giorno, sta per arrivare; ma l’ansia di volare è più forte di noi. Rischia di mandare a monte tutti i tanti programmi fatti. Allora, l’unica soluzione è superare il senso di chiusura che ci trattiene dal mettere piede su un aereo e partire per nuove ed emozionanti mete.

Tutto parte dal nostro cervello: è questo il motore che muove le nostre dinamiche personali, che ci aiuta ad affrontare e sconfiggere i problemi e a proseguire la nostra esistenza nel migliore dei modi.

E’ proprio per tutto ciò che il cervello è il più potente mezzo messoci a disposizione. L’uomo, deve usarlo a suo favore e saperlo sfruttare nelle situazioni difficili. Come nel caso dell’ansia di volare.

Tenere il cervello allenato a pensare positivo è fondamentale per non incorrere nella paura di viaggiare con un aereo. Tra i tanti consigli che gli esperti propongono il libro dal titolo “100 cose da sapere per volare sereni”, edito da DeAgostini, può venirci sicuramente incontro. A scrivere il testo, che vuole essere un aiuto concreto per risolvere il trauma legato alla paura del volo, sono stati due esperti: lo psicologo Alberto Pellai e il comandante di volo Giuseppe Lapenta.

Scorrendo il libro Pellai afferma che volare è il modo più sicuro per viaggiare. Per lui, nessuno dovrebbe rinunciare a questa opportunità nel corso della sua vita. Gli autori propongono un test interessante per studiare e misurare il proprio livello di paura di volare.

In più, c’è la sezione dedicata alle storie ed ai racconti veri, come testimonianze di esperienze vissute, risolte preparando una una valigia e partendo per una meta lontana, da visitare e vivere. Un altro importante punto da considerare, tra i fattori che portano ad avere ansia di volare, è il condizionamento da parte di altre persone. Fenomeno molto frequente è, infatti, che chiunque può negativamente distorcere la realtà intorno a noi e farla sembrare così diversa e più difficile di quanto lo è in verità.

I due autori del libro, firmato da DeAgostini, propongono tra le molte soluzioni di sorridere, arma vincente per aiutare chi ha paura di prendere un aereo superarla in tal modo. Di aiuto è anche fornire informazioni e dati che rassicurano la persona intorno al fatto che volare è il modo più sicuro di viaggiare, permettergli di condividere con noi ciò che lo turba e lo attiva emotivamente, distrarlo con argomenti e stimoli che non lo tengano concentrato sul suo stato ansioso. Fare tutto questo, sempre con un’attitudine positiva, accogliente e sicura è importantissimo.

Come superare l’ansia

Ecco, quindi, che superare l’ansia, grazie a persone a noi vicine, magari anche abituate a viaggiare molto in aereo, ci può aiutare a sconfiggere la paura di volare. I rimedi migliori sono: stare tranquilli, evitare di pensare continuamente al viaggio che sta per cominciare ed essere concentrati su altri e diversi argomenti, magari parlando con il vicino di posto o leggendo un buon libro.

Tutto aiuta a distrarre l’attenzione dal tema principale: stiamo prendendo un aereo e abbiamo molta paura di volare e di cosa accadrà mentre saremo in volo. Piccoli e sani trucchetti che richiedono una mente aperta ai cambiamenti e soprattutto che ci aiutano a superare con molto impegno e pazienza una fobia che ci portiamo da tanto tempo.

5 rimedi naturali per combattere l’ansia di volare

Se abbiamo programmato un bel viaggio, e se magari esso è frutto di molti sacrifici e di anni di pianificazione, bisogna subito correre ai ripari per evitare di mandare a monte il nostro progetto a causa della paura di volare. Per salire tranquilli su un aereo, il nostro consiglio è quello di affidarsi a diversi rimedi naturali.

L’aereo, comune mezzo di trasporto che ormai oggi siamo abituati, o comunque dovremmo essere abituati a usare, grazie anche alle tariffe low cost accessibili a tutti, deve diventare un mezzo da sfruttare senza ansie. In soccorso e in aiuto di chi ancora non ha superato la fobia dell’aereo, ecco che arrivano le soluzioni all’insegna della natura.

Per prima cosa possiamo iniziare a superare il problema eliminando l’angoscia, un modo importante per partire già in vantaggio e sconfiggere la famigerata paura del volo. I rimedi che arrivano dall’omeopatia sono davvero validi. Qui di seguito, ricorderemo un paio di possibili soluzioni al problema.

Prima di tutto da nominare sicuramente i fiori di Bach. Da studi approfonditi, risulta che molti viaggiatori, che vivevano vere e proprie situazioni di panico legato al volare, hanno risolto il problema utilizzando questi rimedi naturali. Un secondo importante amico del riuscire a viaggiare in aereo in tranquillità, sono gli elementi di floriterapia. Stiamo parlando, in sostanza, di un metodo valido per sconfiggere l’ansia, utilizzando i fiori e le loro proprietà benefiche. Proseguendo la nostra analisi, ricordiamo la melissa, la valeriana, la camomilla e la passiflora. Eccezionali per dissipare il senso di ansia che ci opprime mentre pensiamo al volo che incombe.

Altri rimedi tutti naturali, possono essere la pratica dell’agopuntura e la meditazione. Si tratta di tecniche mirate di rilassamento, che permettono al corpo di assumere mentalmente visioni positive e di rilassamento muscolare, idonee per superare le fobie di un volo aereo. Per esempio, negli Stati Uniti, esistono voli di alcune compagnie aeree dove a bordo sono presenti esperti psicoterapeuti che aiutano ad affrontare al meglio le nostre paure. Si tratta di pazienti seguiti passo dopo passo dagli studiosi, accompagnandoli fino all’obiettivo finale: riuscire a salire su un aereo.

Tra le cose che vengono affrontate, anche la possibilità di entrare nella cabina di pilotaggio e parlare con il comandante e il resto dell’equipaggio. Un modo, quindi, per avvicinarsi a livello umano al personale di bordo. Man mano, le persone dovrebbero cambiare atteggiamento e sentirsi finalmente liberi e tranquilli di salire a bordo. Inoltre, per il passeggero che fa fatica a partire in aereo, deve arrivare a sconfiggere la paura di volare poco alla volta. Bastano piccoli, ma fondamentali, passi in avanti, per rendere la paura sempre meno presente in noi stessi. Le ansie col tempo si affievoliscono.

L’importante è riuscire a tenere il cervello in uno stato positivo quando stiamo parlando di volare, di aerei e di viaggi. L’impatto del primo volo, non sarà certo entusiasmante, ma sarete riusciti a eliminare il primo ostacolo. Tra i rimedi possiamo anche citare quello legato alla dieta. Aiutarsi mantenendo un’alimentazione sana e leggera è importante: perdere qualche chilo di troppo favorisce di affrontare al meglio il viaggio.

AMAZON - KINDLE Amazon Kindle Paperwhite 6 6" Touch Screen 4gb ...
437.99 €
Krups NESPRESSO INISSIA RED ( Garanzia Italia) cod: XN1005K
74.97 €
Panasonic Mj-L500 Estrattore Di Succo Nero, Rosso 5025232846955 ...
454.99 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €
Leggi anche
  • Terme di RaianoWeekend Terme di Raiano AbruzzoRaiano Terme è un borgo abruzzese nato in epoca medievale e distante dal capoluogo (l’Aquila) una cinquantina di km. La ...