Piccole città messicane: tra storia e natura

Le piccole città messicane sono dei veri gioielli, natura incontaminata e architettura mozzafiato.

Viva los pequenos pueblos de Mexico! Sì, le piccole città messicane sono certamente qualcosa di cui gridare. Che si trovino sulla costa o nell’interno, i villaggi del paese meritano di essere visitati.

Piccole città messicane

Le città costiere sono scenografiche, con attività acquatiche a bizzeffe, e sono popolari destinazioni invernali per i turisti dei climi più freddi.

Potresti rimanere scioccato nello scoprire che le destinazioni popolari sono piene di turisti e coperte da catene di ristoranti. Lascia la folla e sperimenta la cultura autentica fuggendo nelle più belle cittadine del Messico.

San Sebastian Bernal

San Sebastián Bernal è uno dei Pueblo Magico del Messico, o “città magica”, noto per le sue leggende, la storia, l’architettura colorata e i simboli magici. A 2 ore e mezza di macchina da Città del Messico, San Sebastián Bernal è famosa per la Pena de Bernal, un monolito di roccia che è il terzo più alto della terra.

Questa enorme roccia può essere vista dal villaggio. Il villaggio fu fondato nel 1642 dagli spagnoli; El Castillo, parte di questa eredità, è un importante punto di riferimento che vanta un orologio di fabbricazione tedesca.

Tulum

A circa 132 km (82 miglia) a sud di Cancun si trovano le rovine Maya di Tulum. Potresti essere un po’ confuso all’arrivo perché la città turistica si trova nell’entroterra rispetto alle rovine e alla spiaggia sull’autostrada.

Mentre la maggior parte delle persone viene per godersi le spiagge sabbiose e l’acqua verde giada, finiscono per scattare più foto delle antiche rovine Maya che si trovano in cima a una collina che domina il Mar dei Caraibi. Non c’è niente come nuotare nelle calde acque verde giada all’ombra di queste magnifiche rovine. Di notte, troverete cibo e alloggi estremamente convenienti nella città di Tulum sulla stretta autostrada della giungla.

Tlacotalpan

Situata proprio nel mezzo della grande ansa della Costa del Golfo, Tlacotalpan ha un’architettura coloniale incontaminata dell’inizio del XIX secolo. L’unica cosa che ti dice che non stai vagando per le strade della città portuale nel 1800 è la leggera dispersione del traffico. Per aggiungere alla grandezza dell’architettura notevolmente intatta è il sole che tramonta sul Río Papaloapan. La rifrazione aggiunge i deliziosi colori pastello di alcune delle case. Tlacotalpan, un tempo porto fluviale in piena espansione, è rimasto immutato dal suo periodo d’oro del 1820, il che rende questa piccola città degna di una visita. Cercate un segno di acqua alta in città che commemora una devastante inondazione dei primi anni 2000.

Todos Santos

Todos Santos è affettuosamente chiamata la città di “Tutti i Santi”, ed è un nome appropriato. Questa piccola città sta esplodendo in popolarità grazie alla sua bellezza unica e al mix di residenti. Troverete spiritualisti new-age, surfisti e stranieri che bevono con i pescatori locali nei bar rilassati di Todos Santos. Collegata dall’autostrada un’ora a nord di Los Cabos, questa città è rimasta il segreto meglio custodito della Baja Sur per decenni. Troverete prezzi più alti rispetto alla maggior parte delle città turistiche della penisola di Baja, ma ne vale la pena per l’eclettico mix di bellezza naturale e cultura eccentrica. Un consiglio: vieni qui presto, prima che lo faccia il resto del mondo.

Mazunte

Le tartarughe marine, non le reliquie coloniali, sono ciò che porta i turisti a Mazunte, una piccola città sulla costa sud-occidentale del Messico. Un tempo Mazunte era il centro della caccia alle tartarughe marine, apprezzate per la loro carne e le loro uova. A causa del loro declino, le tartarughe sono state bandite come cibo e presto sono diventate una calamita per i turisti. Mazunte ha delle belle spiagge; dovreste essere preparati a condividerle con le tartarughe che vengono a deporre le uova. Mazunte stessa ha un’atmosfera hippie. Qualcuno in città è sempre ansioso di darti lezioni di yoga o meditazione, massaggi o tatuaggi.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Città del Messico da visitare: quali sono, i nostri consigli

Le regioni del Messico da visitare: la guida

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media