Le regioni del Messico da visitare: la guida

Messico, regioni e stati incredibilmente belli, costellati di attrazioni.

Confinante con gli Stati Uniti a nord e con il Guatemala e il Belize a sud, il Messico è un vasto paese composto da 39 stati e molte regioni. Parte del Nord America, vanta il lusso di avere più mari diversi sulle sue coste: l’Oceano Pacifico, il Golfo di California, il Golfo del Messico e il Mar dei Caraibi.

Messico: regioni

È attraversato da nord a sud da due catene montuose – tecnicamente, estensioni delle Montagne Rocciose più a nord – ed è attraversato da est a ovest dalla Cintura Vulcanica Trans-Messicana; è in quest’ultima che si trovano le tre cime più alte del Messico – tutti vulcani.

Con un clima temperato a nord e tropicale a sud, il Messico è un paese megadiverso: regioni aride, alte cime innevate, barriere coralline, giungle e antiche rovine ti aspettano.

Baja California

La Baja California è uno stato peninsulare del Messico che si estende per 1.500 chilometri a sud-est nell’Oceano Pacifico. A nord si trova lo stato americano della California; Baja California significa letteralmente “Bassa California“. Questo stato messicano è famoso per le sue spiagge, con Los Cabos – dove la maggior parte dei visitatori arriva attraverso il suo aeroporto – che è piena di tratti di sabbia e mare bellissimi. Situata sulla punta meridionale della Baja California, c’è la città turistica di Cabo San Lucas; vieni qui per le grandi spiagge e la vita notturna, anche.

In generale, le migliori spiagge si trovano sulla costa occidentale del Golfo di California; la baia di Bahía Concepción è un’altra di queste località balneari.

Messico settentrionale

Di fronte alla penisola della Baja California, la grande area del Messico settentrionale comprende sette stati – da Sonora sulla costa occidentale a Tamaulipas sul Golfo del Messico.

Lo stato di Sonora dà il suo nome al deserto di Sonora. Quest’area è in gran parte secca e arida, con le precipitazioni che sostengono la vegetazione solo alle altezze più elevate. Durante la stagione umida, tuttavia, alcune aree – come San Carlos – fioriscono e diventano verdi e gialle con piccoli fiori.

Bajío

Il Bajío è una regione relativamente piccola al centro del paese; è una zona prevalentemente montuosa che era storicamente conosciuta per l’estrazione dell’argento. La regione ospita l’eredità del dominio coloniale spagnolo del Messico. Come tale, ci sono molti paesi e città in tutta la regione, che comprende gli stati di Aguascalientes, Guanajuato, Jalisco e Querétaro.

La città più grande della regione è Guadalajara. Questo enorme centro culturale non solo è considerato il luogo di nascita della quintessenza della musica mariachi messicana, ma è anche il posto dove andare per alcuni dei più grandiosi esempi di architettura coloniale che vedrai in Messico.

Messico centrale

È nella regione del Messico centrale che si trova la tentacolare capitale del paese, Città del Messico. Sopra la capitale incombe il vulcano dormiente Iztaccihuatl, una cima innevata (la terza più alta del paese) che domina il paesaggio a 5.230 metri sul livello del mare.

Non altrettanto alta, ma molto impressionante, è la Grande Piramide di Cholula del III secolo a.C., che è sormontata da un santuario ornato e da altri edifici religiosi. Nelle vicinanze si trova la città di Puebla, la quarta più grande del Messico; è ricca di attrazioni, come la Capilla del Rosario, squisitamente incrostata d’oro.

Veracruz

La costa dello stato di Veracruz si estende a nord-est e sud-ovest, formando gran parte del Golfo messicano. Per i visitatori che cercano un mix di spiagge e architettura, con molto meno della folla turistica del Messico centrale o della penisola dello Yucatan, Veracruz offre un mix di sabbia e storia.

Fu a Veracruz che iniziò la conquista spagnola degli Aztechi. Fu anche la culla della cultura mesoamericana di Veracruz, giustamente chiamata El Tajín,

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piccole città messicane: tra storia e natura

Piramidi messicane: iconiche e ricche di storia

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media