Piemonte, slow trourism nella nuova Oasi Zegna

L'Oasi Zegna, in Piemonte, è un perfetto esempio di slow tourism: ecco di cosa si tratta!

Riscoprire il piacere di una vacanza slow, a contatto con la natura e con i piccoli piaceri quotidiani: è questa l’idea di un nuovo tipo di turismo alpino, resa realtà nella rinnovata Oasi invernale Zegna, sulle Prealpi Piemontesi.

Relax sulla neve

“Take it slow in the snow”, ovvero “prenditela comoda nella neve”: è questo il motto che potrebbe racchiudere l’essenza del progetto dell’Oasi Zegna, collocata nelle vicinanze delle Alpi piemontesi. Il progetto è stato inaugurato nel 1993, eppure solo nel 2019 si innova con decine di nuovi percorsi naturalistici con i quali godersi il paesaggio innevato in tutto relax. L’Oasi Zegna si estende per oltre 100 km quadrati nella zona sopra Biella, con una vista su uno degli scorci più suggestivi sulle Prealpi piemontesi.

Advertisements

Mountain watching

Il turismo slow non è soltanto un trend 2019, ma rappresenta anche un vero e proprio nuovo modo di vivere la montagna, all’insegna di relax, sicurezza e rispetto per l’ambiente. Una delle attività proposte quest’anno è quella del mountain watching, ovvero la contemplazione delle vette innevate da luoghi panoramici, quali la terrazza dell’albergo Bucaneve. Qui, lo sguardo dei visitatori potrà spaziare dal Monviso alla Pianura Padana ed in seguito si potranno gustare specialità tipiche della cucina montanara piemontese.

In alternativa, ottimo altro punto panoramico è il rifugio Montemarca, raggiungibile comodamente a piedi o in funivia.

Sci di fondo

Tra le altre attività proposte ai visitatori dell’Oasi Zegna non si può non citare lo sci di fondo e i 18 chilometri di piste poco scoscese e poco affollate, adatte a bambini e principianti. Al contrario, gli sciatori più esperti potranno scegliere i percorsi che si snodano all’interno del bosco, dalle atmosfere particolarmente suggestive.

Per chi desidera avvicinarsi agli sport invernali, sono previsti corsi e lezioni divisi per fasce di età.

Ciaspole

La nuova Oasi Zegna offre però occasioni di divertimento e relax anche per preferisce fare una passeggiata con le ciaspole, grazie a numerosi nuovi percorsi panoramici, seguendo le orme di animali tipici dell’area alpina quali caprioli e camosci. La zona delle Prealpi Piemontesi è infatti tappa obbligata di tutti gli appassionati della montagna che cercano pace e serenità in mezzo alla natura.

Piccola chicca sono in particolare gli straordinari paesaggi nei boschi innevati della Valsassera – dominata dal massiccio del monte Rosa: una vera perla piemontese per chi cerca una vacanza sulla neve adatta a tutta la famiglia.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Viaggi da fare nel 2019: le mete da non perdere assolutamente

Viaggi 2019: le mete portafortuna del nuovo anno

Leggi anche
  • america's cupVela, America’s Cup: luogo, date e come arrivarci

    Tutte le informazioni di cui hai bisogni sull’America’s Cup. Troverai il calendario completo degli eventi e linee guida su come raggiungere le Bermuda.

  • trekkingTrekking: i luoghi che non puoi perderti in primavera

    Tutti i benefici del trekking ad alta quota.

  • trekking urbano cos'èTrekking urbano: cos’è e come si pratica

    Tutte le informazioni per comprendere cos’è il trekking urbano e come si pratica questo sport alternativo.

  • Tour in bici Vallo di AdrianoTour in bici Vallo di Adriano
  • 
    Loading...
  • Tour de FranceTour de France: date e info sui prezzi

    Informazioni e linee guida sul Tour de France 2017 con riferimenti alle date e alle tappe e a come poter assistere dal vivo.

Contents.media