Polinesia francese: clima e quando andare

Polinesia francese, luogo da sogno con clima invidiabile per tutti gli amanti del caldo.

Clima della Polinesia francese

Il clima tropicale della Polinesia francese è caratterizzato da una temperatura calda e afosa da novembre ad aprile e un clima più fresco e mite nelle altre stagioni dell’anno.

Grazie ai venti alisei, regolari in direzione e costanti di intensità, che soffiano da gennaio a dicembre il clima della Polinesia francese si presenta sempre gradevole e con una temperatura media minima intorno ai 23°-24° e una temperatura massima di circa 30°, più alta nelle isole settentrionali rispetto a quella delle isole meridionali.

Temperature medie nell’arcipelago di Bora Bora, nelle isole di Tahiti, nelle isole Tuamotu e nelle isole Marchesi

In particolare nell’atollo di Bora Bora durante il giorno le temperature minime si assestano sui 24° da dicembre ad aprile, 23° negli altri mesi dell’anno ad esclusione del mese di luglio in cui la temperatura minima è di 22° mentre le temperature massime raggiungono i 30° da dicembre ad aprile, 29° nei mesi di maggio, giugno, ottobre e novembre e 28° nei mesi di luglio e agosto.

Nelle isole di Tahiti il clima si presenta simile a quello di Bora Bora con temperature minime che si assestano sui 24° da dicembre ad aprile, 23° nei mesi di maggio, ottobre e novembre e 22° da giugno a settembre mentre le temperature massime raggiungono il picco massimo di 32° nel mese di marzo, 31° nei mesi di gennaio, febbraio ed aprile, 30° nei mesi di maggio, giugno, ottobre, novembre e dicembre e 29° nei mesi di luglio, agosto e settembre nella capitale di Papeete.

Le isole Tuamotu, più ad est rispetto alle isole della Società e meno esposte ai cicloni tropicali, presentano temperature minime di 25° da gennaio a maggio, di 24° nei mesi di maggio, novembre e dicembre e di 23° negli altri mesi dell’anno mentre le temperature massime raggiungono i 30° da gennaio ad aprile, 29° nei mesi di maggio e dicembre, 28° nei mesi di giugno, ottobre e novembre e 27° nei mesi di agosto e settembre ad Hao, isola centrale del gruppo delle isole Tuamotu.

Le isole Marchesi presentano temperature ancora più calde rispetto alle altre isole della Polinesia francese. In particolare nella baia di Atuona, sul lato meridionale dell’isola di Hiva Oa, le temperature minime si assestano sui 24° nei mesi di marzo e aprile, 23° da novembre a febbraio e nei mesi di maggio e giugno e di 22° da luglio a ottobre mentre le temperature massime raggiungono i 31° da novembre ad aprile, 30° nei mesi di maggio e ottobre e 29° da giugno a settembre.

Stagione delle piogge nella Polinesia francese

Nella Polinesia francese il periodo tra novembre e aprile è noto anche come stagione delle piogge, mesi in cui le isole possono anche essere colpite da uragani. In particolare nel periodo degli uragani le isole della Società sono quelle che presentano un maggiore rischio di andare incontro alle manifestazioni dei cicloni tropicali.

A differenza delle isole della Società, delle isole Australi e delle isole Tuamotu le isole Marchesi, con la loro posizione più a nord rispetto alle isole della Società, sono le uniche escluse dalla zona dei cicloni tropicali, arcipelago in cui la stagione secca si presenta nel periodo tra settembre e dicembre.

Grazie alla temperatura costante e piacevole delle acque della laguna, compresa tra i 26° e i 28°, è possibile fare piacevoli bagni nelle acque cristalline delle isole polinesiane in ogni periodo dell’anno.

Periodi migliori per la Polinesia francese

Il periodo migliore per organizzare un viaggio in una delle isole della Polinesia francese è sicuramente quello compreso tra maggio e ottobre nelle isole della Società e quello tra agosto e novembre nelle isole Marchesi.

Con le sue splendide spiagge di sabbia bianca, imponenti cascate e paesaggi mozzafiato la Polinesia francese si presenta come un affascinante arcipelago tutto da scoprire. In particolare tra le varie isole della Polinesia francese quelle di Moorea, Bora Bora e Tahiti sono le isole dell’arcipelago della Società più ricercate da turisti di tutto il mondo sia per soddisfare il desiderio di trascorrere una vacanza in un’isola tropicale che per vivere un viaggio di nozze da sogno.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Grande barriera corallina, dove si trova

Palau micronesia, come arrivare e cosa vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.