Punta Campanella: caratteristiche e sentiero per spiaggia libera

Tutte le informazioni per visitare la spiaggia libera di Punta Campanella.

Durante una vacanza in Campania un posto da visitare assolutamente è la spiaggia libera di Punta Campanella.

Punta Campanella, spiaggia libera

La Campania è una regione ricca di splendide località, che si dimostrano perfette per trascorrere una vacanza rilassante. Uno dei luoghi più belli da visitare durante un viaggio in questa bellissima regione è la Penisola Sorrentina.

La bellezza delle sue spiagge è riconosciuta all’interno del panorama turistico italiano e internazionale. Nel contesto della zona occidentale della famosa penisola sorrentina, una delle baie più belle da vedere è quella di Punta Campanella. Questa spiaggia è conosciuta con il nome di Baia di Leranto. L’accesso nel contesto paesaggistico della piccola insenatura è completamente libero. Si tratta di una zona nascosta, da raggiungere esplorando il magnifico territorio naturale dei dintorni di Sorrento.

443324

Caratteristiche della spiaggia

La bellissima baia di Leranto si trova entro il territorio dell’Area Naturale Marina Protetta Punta Campanella. Il nome della riserva è dato dal suggestivo promontorio di roccia che si può ammirare nella zona del Golfo di Salerno.

La posizione del promontorio permette di ammirare il bellissimo panorama marino, che include una visuale completa sull’isola di Capri. La piccola caletta si trova incastonata tra due altissime pareti calcaree. La spiaggia è immersa in un contesto naturale che si può annoverare tra i più belli dell’intera regione. Si possono infatti notare sullo sfondo del panorama i caratteristici Faraglioni di Capri. La bellezza del paesaggio è ulteriormente aumentata dalla qualità del mare, che appare limpido e cristallino.

Il sentiero per la baia

Per arrivare presso la bellissima caletta di Leranto è necessario percorrere un sentiero. La stradina inizia presso la località di Termini e si snoda lungo la zona costiera fino alla Torre di Minerva. Da questo punto si gode di una bellissima visuale sulle acque limpide del Golfo di Napoli. Se le condizioni atmosferiche lo permettono, sono visibili persino le isole di Ischia e Procida. Una volta arrivati sul Promontorio di Punta Campanella, si può ammirare il profilo dell’Isola di Capri. Il panorama comprende una spettacolare vista sul Mar Tirreno, che si vede per tutto il percorso verso la spiaggetta. Il sentiero conduce anche verso una scalinata, che dà direttamente sulla Grotta di Minerva. Si tratta di una suggestiva caverna scavata nella roccia dalle onde nel corso della storia. Continuando si scorge la baia di Leranto, attorniata da rocce bianche. La macchia mediterranea ricopre l’intero territorio, regalando l’atmosfera perfetta per trascorrere una giornata rilassante in riva al mare.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cattedrale di Zagabria: storia e informazioni

Cattedrale di Barcellona: la storia e la visita

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.