Quali medicine portare per un viaggio in Thailandia

Se avete prenotato per la Thailandia, oppure volete farlo, è necessario organizzare nei minimi dettagli cosa portare con voi: ecco quali medicine portare!

Partire per posti esotici, dove ci sono condizioni igieniche diverse, animali diversi, cibi a cui non siamo abituati, significa doversi organizzare nel migliore dei modi, per essere pronti ad inconvenienti come mal di pancia, influenza oppure infezioni.

Quali medicine portare in Thailandia

Se avete prenotato per la Thailandia, oppure volete farlo, è necessario organizzare nei minimi dettagli cosa portare con voi, così da essere pronti e attrezzati in qualsiasi evenienza.

Un tema importante sono le medicine, che per alcuni viaggi è importante portarsi dietro: infatti in posti esotici come la Thailandia è possibile che per esempio l’acqua non sia pulita e quindi il rischio di contrarre qualcosa alla pancia o allo stomaco è più elevato, oppure la presenza di insetti a cui non siamo abituati potrebbe essere un problema.

Ecco qui allora dei consigli su quali medicine portare con voi!

Le farmacie in Thailandia

In Thailandia, nelle grandi città, ci sono molte farmacie, che esattamente come da noi sono ben fornite. L’unico problema è che naturalmente i nomi dei farmaci saranno diversi, scritti in un’altra lingua, quindi è bene informarsi circa il principio attivo di cui avete bisogno.

Diverso è il discorso se si parla di villaggi e isole incontaminate: qui sarà più difficile trovare farmacie che abbiano un’ampia scelta in fatto di farmaci.

E’ proprio per questo che è fondamentale portarsi con sè alcune medicine fondamentali.

Le medicine fondamentali

Partiamo dal fatto che se portate con voi farmaci da banco, non avrete alcun problema alla dogana, mentre per quanto riguarda quelli che hanno bisogno della prescrizione medica bisogna fare più attenzione: infatti è necessario avere la ricetta medica in inglese e dichiararli alla dogana, altrimenti verranno sequestrati.

Le prime medicine da avere assolutamente sono gastroprotettori e fermenti lattici: è molto facile bere acqua contaminata oppure cibi cotti male, che possono provocare mal di pancia, vomito e nausea.

Non dimenticatevi poi creme e spray antipunture: gli insetti che ci sono in Thailandia non sono le piccole zanzare che ci sono in Italia, potrebbero provocare reazioni allergiche e infezioni.

Infine un classico farmaco con principio attivo paracetamolo è sempre utile, per qualsiasi tipo di evenienza!

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rosolina Mare: le spiagge libere più belle

Le idee più belle per San Valentino: tra viaggi ed esperienze

Leggi anche
Contentsads.com