Rangiroa, Polinesia: la Laguna Blu e le sue meraviglie

Tutte le informazioni che servono per conoscere Rangiroa e la sua Laguna Blu, da visitare in Polinesia.

Durante una vacanza in Polinesia, uno dei luoghi più belli da vedere è la Laguna Blu di Rangiroa. Si tratta di un autentico paradiso terrestre, ideale per trascorrere degli splendidi momenti all’insegna del puro relax e del benessere.

Rangiroa, Polinesia: la Laguna Blu

La Polinesia Francese è costituita da splendide isole, che meritano assolutamente una visita per la loro incredibile bellezza. Nel contesto delle isole Tuamotu esiste un luogo che può essere definito come un autentico paradiso terrestre. Si tratta della Laguna Blu, uno degli atolli sabbiosi più ampi che esistano al mondo. La sua superficie si aggira intorno ai 1600 chilometri quadrati, sui quali si può notare un vero e proprio trionfo della natura.

La vegetazione dell’atollo è completamente incontaminata e le sue baie sono caratterizzate dalla presenza di finissima sabbia bianca e contornate da altissime palme. La splendida isola si presenta come un territorio poco affollato, sul quale sorgono meravigliosi resort di lusso che si inseriscono in modo perfetto nell’ambiente paradisiaco della Laguna Blu.

polinesia

Laguna Blu: cosa vedere

Per arrivare presso la Laguna Blu è possibile servirsi dell’ausilio di una barca privata. In alternativa, si può usufruire dei servizi del turismo locale e si può prenotare un’escursione della durata di un’intera giornata. Un’altra scelta ideale consiste nel trascorrere al notte sull’atollo, in uno dei fantastici resort di lusso dell’isola. Nel contesto paradisiaco della Laguna Blu è possibile ammirare le splendide spiagge e trascorrere piacevoli momenti all’insegna del relax. Il paesaggio dell’isolotto è uno tra i più belli che si possano vedere al mondo. La sabbia bianca delle baie è caratterizzata dalla presenza di granelli finissimi e le altissime palme donano all’ambiente un’atmosfera da sogno. Nel corso di una vacanza a Rangiroa è molto interessante avventurarsi nel contesto della natura incontaminata e ammirare la vegetazione lussureggiante che cresce sull’isola.

Cosa fare a Rangiroa

Durante una vacanza nel territorio insulare di Rangiroa dedicarsi al puro relax permette di rendere un soggiorno assolutamente indimenticabile. Una delle attività alle quali ci si può dedicare nelle acque cristalline della Laguna Blu è lo snorkeling. In questo modo si possono ammirare i magnifici coralli che si trovano a pochi metri dalla riva delle spiagge dell’isola. Inoltre, è molto piacevole anche dedicarsi a bellissime passeggiate sulle baie dell’atollo, per esplorare il territorio mentre ci si gode la tranquillità del posto. Un’altra opzione decisamente interessante è quella di girare l’isola di Rangiroa in bicicletta. Nel corso di una passeggiata in bici è possibile esplorare l’isola in tutto il suo splendore e godersi la meravigliosa atmosfera rilassante che si respira in questo luogo paradisiaco.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Castello di Belvedere, Vienna: storia, curiosità e visita

Bangkok: vivere in hotel per un anno, come fare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media