Notizie.it logo

Qual è il periodo migliore per visitare la Polinesia francese?

polinesia francese quando andare

La Polinesia francese è un paradiso tropicale, è importante conoscere il periodo migliore per visitarla.

Non c’è cattivo tempo per andare in Polinesia Francese, ma alcuni periodi sono migliori di altri. Scopri più nel dettaglio il periodo migliore per andare in Polinesia francese.

Qual è il periodo migliore per visitare la Polinesia francese

Il tempo è al suo meglio – comodo ed asciutto – nel mese di luglio e agosto, ma questa è la vacanza e stagione dei festival. Luglio è il mese più trafficato a causa del festival Heiva Nui. Hotel sulle isole esterne sono al loro massimo nel mese di agosto, il tradizionale mese di vacanza francese, quando molti residenti si allontanano dall’isola. In altre parole, la prenotazione dei biglietti aerei e camere d’albergo per luglio e agosto conviene farla il prima possibile. Maggio, giugno, settembre, e ottobre hanno la migliore combinazione del tempo e la disponibilità delle camere d’albergo.

Il momento più piacevole dell’anno è l’inverno australe maggio – ottobre, o la stagione secca, quando a mezzogiorno le temperature medie raggiungono i 82 ° F (28 ° C), con minime di inizio di mattina di 68 ° F (20 ° C).

Alcune giornate invernali, in particolare sul lato sud delle isole, possono sembrare piuttosto fredde quando soffia un forte vento dall’Antartide.

Un altro fattore da considerare è la parte di un’isola che visiterete. Poiché gli alisei umidi di solito soffiano da est, le isole montuose alte tendono ad essere più umide tutto l’anno rispetto ai versanti occidentali.

Anche tenere a mente che maggiore è l’altitudine, minore è la temperatura. Se si sta andando in montagna, essere preparati per temperature molto più basse di quanto si potrebbe avere sulla costa.

Luglio e agosto sono la stagione turistica più frequentata nella Polinesia francese.

Se stai pensando alla Polinesia come prossima meta per la tue vacanze non vorrai di certo perderti i nostri consigli riguardo a cosa vedere, quando andare e cosa fare una volta arrivati!

La Polinesia è una collettività d’oltremare appartenente alla Repubblica Francese, è composta da 5 arcipelaghi e conta ben 118 isole, delle quali solo 67 abitate.

Un viaggio in Polinesia non significa solo trascorrere alcuni giorni in un luogo paradisiaco, ma è anche un’opportunità per conoscere la storia e le tradizioni millenarie di queste isole da cartolina.

Cosa Vedere in Polinesia francese

Dato il grande numero di Isole che la compongono, prima di partire è necessario informarsi e sapere bene cosa vedere in Polinesia per organizzare al meglio la propria vacanza. Ecco alcuni consigli riguardo a cosa bisogna assolutamente vedere su ogni Arcipelago.

Isole della Società

Bora Bora, appartenente alle Isole della Società, è l’atollo più famoso della Polinesia. Non c’è da stupirsi: la sua laguna offre uno spettacolare paesaggio mozzafiato che non potete assolutamente perdervi se vi trovate sull’arcipelago. Una volta soddisfatta la vista, bisognerà anche pensare al palato… Gli amanti del cibo non potranno lasciarsi scappare Papeete, la capitale di Tahiti.

Qui infatti ha luogo il mercato serale dello street food che vale davvero la pena di una visita per coloro che desiderano conoscere più a fondo la cultura di questi luoghi.

Isola di Bora Bora In Polinesia

Isole Australi

Questo arcipelago ha tre isole principali: Tubuai, Rurutu e Raivavae. In queste isole sopravvive ancora l’autentica cultura della Polinesia, precedente al boom del turismo di massa.

Isole Marchesi

Solo 6 delle 12 isole che compongono questo arcipelago sono abitate, questo fa dell’arcipelago delle Isole Marchesi il luogo perfetto per tutti coloro che desiderano una meta alternativa e poco affollata.

Isole Marchesi

Isole Gambier e Isole Tuamotu

Entrambi questi arcipelaghi sono conosciuti in tutto il mondo per le loro coltivazioni di perle. Le isole che li compongono si trovano nel mezzo di una magnifica barriera corallina lunga più di 60 chilometri. Fakrava, appartenente alle Isole Tuamotu, è considerato uno dei posti migliori al mondo per fare immersioni.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche