Notizie.it logo

Sagra del tartufo Abruzzo 2019: dove andare

Sagra del tartufo Abruzzo 2019: dove andare

Il tartufo è una vera ricchezza del territorio abruzzese.

L’Abruzzo, con le sue spiagge incontaminate e le sue montagne, non solo offre ai visitatori una moltitudine di paesaggi da ammirare e di borghi da visitare ma anche una vasta gamma di sapori e di odori. Prodotti come il pecorino di Farindola, la genziana, la patata turchesa, la mortadella di Campotosto sono specialità che ogni viaggiatore deve necessariamente assaporare. Ma se si parla di prodotti tipici locali non si può fare a meno di soffermarsi sul tartufo. Per questo non è possibile perdersi la sagra del tartufo 2019 in Abruzzo.

Tartufo: la specialità abruzzese

Il tartufo è un fungo ipogeo che nasce spontaneamente vicino alle radici degli alberi con cui stabilisce un rapporto di simbiosi. Il nome deriva dal latino tuber che significa letteralmente “escrescenza della terra”.

L’ Abruzzo, che ne è la prima regione produttrice in Italia, possiede le condizioni climatiche e le caratteristiche adatte alla crescita di una notevole varietà di specie, infatti è possibile trovarne almeno 28 tipologie tra cui:

  • il tartufo nero pregiato noto come “il diamante nero della tavola” (Tuber Melanosporum Vittadini);
  • tartufo bianco pregiato (Tuber Magnatum Pico);
  • il tartufo nero invernale (Tuber Brumale Vittadini);
  • tartufo nero estivo o Scorzone (Tuber Aestivum Vittadini).

La grande quantità e l’assortimento di tartufi che si trovano in questa zona hanno permesso lo svilupparsi di una gastronomia dedicata e anche la produzione di una serie di prodotti caratteristici tra cui: olii e miele aromatizzati, creme di tartufo, salse e paté.

Il tartufo ha la denominazione di prodotto PAT cioè Prodotto Agroalimentare Tradizionale.

Con questa sigla vengono indicati i prodotti ottenuti con metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidati nel tempo, omogenei per tutto il territorio interessato, secondo regole tradizionali, per un periodo non inferiore ai venticinque anni. Tale riconoscimento da parte del Ministero delle politiche agricole ed alimentari, forestali e del turismo ha lo scopo di promuovere la conoscenza di questi prodotti sul territorio nazionale e internazionale.

tartufo abruzzo

Sagra del tartufo Abruzzo 2019: le migliori

In tutta la regione è possibile partecipare a delle sagre in cui il tartufo, nelle sue varianti di gusto e nelle diverse preparazioni, è il protagonista assoluto. I piatti sono composti in maniera tale da non mascherarne il gusto ma esaltarlo in ogni sua sfumatura.

Numerosissime sono le iniziative previste dal territorio, di seguito sono riportate alcune delle più note:

Sagra del tartufo di Faiete di Cellino Attanasio

La Sagra del Tartufo di Faiete di Cellino Attanasio è una delle più longeve infatti si tiene a Teramo dal 1992. Nata dall’iniziativa di un piccolo gruppo di residenti si è successivamente evoluta in una manifestazione organizzata che coinvolge tutto il paese e in cui sono presentati gustosissimi piatti locali.

Sagra del tartufo di Campovalano

E’ organizzata dall’associazione “Campovalano Viva”, ha raggiunto quest’anno la sua diciannovesima edizione. La manifestazione incentrata sulla creazione di piatti locali come tagliatelle burro e tartufo, tartufini di Campovalano e burratina tartufata, negli anni si è sviluppata arrivando ad accogliere un numero enorme di partecipanti e organizzando in concomitanza anche eventi culturali come mostre collettive di arte contemporanea, estemporanea di pittura, visite alla necropoli, mercatini serali e gara di cani da tartufo.

Sagra del tartufo Re di Torrebruna

Questa sagra, ideata nel 1996, è organizzata dell’Associazione Ecologica “CORVARA”, con il patrocinio del Comune di Torrebruna propone stand gastronomici con prodotti tipici della tradizione in cui il tartufo nero è l’ingrediente principale.

L’evento è arricchito da momenti culturali e musicali.

Sagra del tartufo a Civita di Orticola

L’evento prevede tra gli altri piatti tipici locali anche la degustazione dei tonnarelli al tartufo, caratteristici della zona. La manifestazione è corredata da un grande spettacolo di musica live.

Dunque se vi trovate in una qualsiasi delle località dell’Abruzzo non potete assolutamente esimervi dal partecipare ad una delle numerosissime sagre durante le quali potrete assistere a molteplici eventi artistici e culturali che vi faranno scoprire la cultura e le tradizioni locali ma soprattutto potrete deliziarvi con piatti prelibati e originali e prodotti tipici locali a base di tartufo.
Buon divertimento e buon appetito.

sagra del tartufo abruzzo 2019

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche