Sperlonga spiagge libere: quali sono

Sperlonga, una delle località balneari del Lazio più amate.

Una località balneare tra le più rinomate del Lazio. Stiamo parlando di Sperlonga, borgo marittimo, che grazie alla chiarissima e finissima sabbia, e alle acque davvero limpide, accoglie ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Negli ultimi anni, il flusso turistico è andato crescendo, grazie ad un’attenta rivalutazione del borgo, delle acque e delle spiagge, rendendola meta ideale per ogni tipo di turista, giovane, coppie e famiglie.

Vediamo insieme quali sono le spiagge libere di Sperlonga.

La qualità delle spiagge

Per quanto riguarda la tipologia di turismo che si potrà trovare a Sperlonga, sicuramente non va considerata come la “capitale” della vita notturna, ma comunque l‘offerta in merito ai locali non manca. Non dimentichiamo che uno dei motivi principiarli per cui si dovrebbe decidere di visitare Sperlonga, è la qualità molto alta delle spiagge e dei servizi ad esse collegati.

Proprio per questo motivo, il turista che deciderà di visitarla, non rimarrà certo deluso, ma piuttosto affascinato dalla bellezza del borgo, con le sue passeggiate caratteristiche, ideale per cene intime.

Partiamo con il dire che le coste di Sperlonga, situata in provincia di Latina, uno dei borghi più belli del litorale laziale con un caratteristico centro storico, hanno ottenuto il considerevole numero di 20 bandiere blu. Le spiagge sono caratterizzate da una sabbia bianca e fine, alternata a qualche sperone roccioso che precipita verso il mare.

Si potranno trovare delle affascinanti calette, alcune delle quali raggiungibili solamente con delle barchette e non a piedi, andando in direzione sud, verso il promontorio.

Sperlonga spiagge libere

Le spiagge libere sono molto ben attrezzate, con strutture ricettive e servizi turistici, studiate in modo da poter accogliere il maggior numero di turisti, soprattutto di ogni età. Il turista avrà così modo di immergersi in una delle più intense e classiche atmosfere mediterranee, e di concedersi giornate di sole e relax.

Vediamone insieme alcune:

  • spiaggia di Canzatora: dalle dimensioni molto piccole, è costituita da sabbia chiarissima e finissima, con turisti che si concedono qualche ora di relax di ogni età, giovani e famiglie. Situata nei pressi di via Cristoforo Colombo, a nord di Sperlonga;
  • spiaggia della Fontana: tra le più gettonate di Sperlonga, è vicinissima al centro storico, quindi risulta facilmente raggiungibile. Ubicata davvero a pochi passi da Piazza Fontana, a nord ovest dello stupendo borgo. D’estate si riempie di turisti, alla ricerca di un luogo di “tendenza”, dove sorseggiare un aperitivo e fare delle belle passeggiate;
  • grotta di Tiberio: cavità naturale situata sulla spiaggia “orientale” di Sperlonga, confina con l’adiacente Spiaggia d’Angolo, un fazzoletto di sabbia dalle dimensioni davvero modeste. L’accesso è consentito da Via Flacca;
  • spiaggia Salette: una delle principali del borgo di Sperlonga, anche in questo caso composta da sabbia chiarissima con acque cristalline. Particolarmente ampia, vi si possono trovare oltre a zone libere anche stabilimenti balneari. È situata a nord di Sperlonga, a circa 1,5 km dal centro;
  • spiaggia Bazzano: anche in questo caso una delle principali, dalle caratteristiche molto simili alla precedente, sia come sabbia, che come acqua ed ampiezza. Situata a circa 1 km dalla città, è confinante con la spiaggia dell’Angolo;
  • spiaggia delle Bambole: situata a sud di Sperlonga, è l’ultima delle spiagge libere. Particolarmente ampia, caratterizzata da sabbia molto fine e chiara ed acque limpide, è caratteristica per la sua ubicazione, in un angolo particolarmente suggestivo ed affascinante della Riviera di Ulisse.
Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Monaco di Baviera cosa vedere in 1 giorno: tutti i consigli

Cipro cosa vedere in 3 giorni: consigli per un weekend

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.