Le location del film storico “The Imitation game”

Il film "The Imitation game" è ambientato a Bletchley Park, ma scopriamo qualcosa di più sulle location delle riprese nella realtà.

“The Imitation game” è un appassionante film storico che racconta come il famoso matematico inglese Alan Turing abbia costruito una macchina capace di far avere un vantaggio agli Inglesi nel conflitto mondiale contro la Germania nazista.

Turing, interpretato da Benedict Cumberbatch, si mette al serizio dell’esercito inglese che ha reclutato diverse menti brillanti per riuscire a decifrare i messaggi in codice della macchina tedesca Enigma, con la quali i tedeschi cambiano codice ogni ventiquattro ore, rendendo inutile la decriptazione.

Grazie al sostegno del capo del Servizio di spionaggio, Stewart Menzies, Turing ottiene la direzione del team e decide di cambiare metodo d’approccio, realizzando una macchina che decifri in breve tempo ogni singolo messaggio.

Per selezionare i suoi nuovi compagni, Alan pubblica un complicato cruciverba e convoca tutti coloro che saranno riusciti a risolverlo in non più di dieci minuti. Tra i candidati, la giovane Joan Clarke, Keira Knightley, ottiene risultati formidabili.

Il gruppo progetterà “Cristopher”, che riuscirà a portare alla vittoria il team di Alan Turing.

Le location del film “The Imitation game”

Il film è ambientato a Bletchley Park, nella cittadina di Bletchley, non molto distante da Londra.

Ma dove sono avvenute le riprese del film nella realtà?

Bletchley Park

Bletchley Park è una tenuta situata a circa 75 km a Nord-Ovest di Londra.

Durante la seconda guerra mondiale, il parco svolse l’importante ruolo di sede dell’unità principale di crittoanalisi del Regno Unito.

Molti codici e messaggi segreti vennero decifrati in questo luogo e i più noti sono quelli ottenuti con la macchina Enigma e con la macchina di Lorenz.

Le informazioni ottenute con le attività svolte a Bletchley Park aiutarono gli alleati americani e per alcuni studiosi accorciarono addirittura la durata della guerra di almeno un paio di anni. Grazie all’attività dei crittoanalisti, ad esempio, al momento dello sbarco in Normandia nel giugno del 1944 gli alleati riuscirono a scoprire con precisione il dislocamento di tutte le divisioni tedesche sul fronte occidentale.

Central Saint Martins campus

La Central Saint Martins, che fa parte della University of the Arts London, è stata costituita nel 1989 ed è nata dalla fusione della Central School of Art e della St. Martin’s School of Art.

Oggi la Central Saint Martins è una delle più importanti scuole di arte e design al mondo, e la sua offerta formativa spazia dai corsi brevi e dalla formazione di base a tempo pieno alle lauree di primo e secondo livello in molteplici discipline, tra cui gioielleria, tessuti, moda, prodotto, ceramica, design industriale, grafica e communication desing.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I musei più belli di Milano: la classifica

Le location del film apocalittico “Moonfall”

Leggi anche
Contentsads.com