Notizie.it logo

Spiagge bandiera blu 2015 Campania

Immagine in evidenza predefinita Viaggiamo

L’ente Fee (Foundation for environmental education) , come ogni anno ha assegnato le Bandiere Blu alle spiagge anche nella nostra nazione.

Tale riconoscimento internazionale va ai mari più puliti: sono 280 quelle assegnate alle spiagge italiane , di cui 14 in Campania, una in più rispetto alla scorso anno, grazie all’ingresso di Capaccio-Paestum.

Confermate invece le bandiere blu già presenti lo scorso anno, nel 2014, che sono : Anacapri (Punta Faro, Gradola) e Massa Lubrense, per quanto riguarda la provincia di Napoli.

Per quella di Salerno troviamo invece : Ascea, Vibonati, Centola-Palinuro, Casal Velino, Agropoli, Montecorice (Agnone), Pisciotta, Pollica (Acciaroli-Pioppi), Castellabate ed infine Positano, perla della Costiera Amalfitana.

I criteri guida per l’assegnazione delle Bandiere Blu sono i seguenti :

-Assoluta validità della balneazione , la qualità eccellente dell’acqua deve essere dimostrata dalle analisi degli ultimi quattro anni che le agenzie regionali per la protezione dell’ambiente devono aver effettuato.

-Raccolta differenziata effettuata regolarmente.

-Presenza aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano curato, spiagge dotate di servizi e personale addetto alla sicurezza dei bagnanti

-Adeguata presenza di spazio verde per bambini

-Strutture per disabili ed assenza di barriere architettoniche che possano fungere da ostacolo per la fruizione dei servizi turistici.

-Strutture alberghiere e segnaletica aggiornata

-Attività di pesca inserita in modo corretto nel contesto locale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche