Strada delle Rocche: un viaggio tra i castelli della Germania

Tutte le informazioni sulla Strada delle Rocche tra Germania e Repubblica Cieca, in un percorso di storia e bellezza.

Uno dei percorsi più emozionanti da intraprendere in Germania è la Strada delle Rocche. Un viaggio speciale, indimenticabile, che racconta la storia della Baviera passando da un castello ad un altro, scoprendo i panorami mozzafiato del Paese.

Strada delle Rocche in Germania: il percorso

La Strada delle Rocche, anche detta Burgenstraße, è uno degli itinerari turistici più popolari del Paese. Passaeggiando lungo il percorso si scopre una Germania poco nota, fatta di paesaggi mozzafiato, di castelli, e di piccole realtà che raccontano la storia e le tradizioni più interessanti.

Ma non parliamo solo di Germania, ma anche della Repubblica Cieca, con cui condivide un importante pezzo di storia.

Si tratta di un percorso che racconta dei tempi delle guerre, di lotte di potere e della grandezza culturale.

Il cammino si snoda per 1.200 chilometri da Mannheim a Praga, passando per circa 90 rocche e castelli.

Lungo il cammino si incrociano alcune delle fortezze più suggestive della Baviera, tra Rothenburg ob der Tauber e Bayreuth.

Un percorso fatto sì di storia, ma anche di fiaba, che si snoda lungo la via europea che corre da Mannheim a Praga attraverso regioni storiche e caratteristiche.

castello di Plassenburg

Informazioni sul percorso

Si può percorrere la strada delle Rocche comodamente in auto o in camper. Oppure in sella alla bicicletta percorrendo la pista ciclabile parallela alla strada delle Rocche.

Il percorso può iniziare dal castello imperiale a Norimberga, nominato per la prima volta nel 1050.

La strada si inoltra attraverso la valle del Neckar, la Hohenloher Land, la Franconia, il Fichtelgebirge e il Kaiserwald.

Il percorso passa da ovest ad est lungo i luoghi ricchi di monumenti storici meravigliosi. Tra queste, imperdibile è la fortezza di Rosenberg. In passato la fortezza era molto estesa e non fu mai assediata, nonostante i numerosissimi tentativi. La rocca quindi è praticamente totalmente conservata. Qui si può partecipare ad una visita guidata per scoprire i passaggi sotterranei e le leggende della “signora in bianco”.

Altro luogo imperdibile è il castello di Plassenburg a Kulmbach che si eleva sopra la città, conservando oggi lo stesso aspetto che aveva nel Rinascimento.

Manifestazioni e organizzazione

La Burgenstrasse vanta anche un ricco calendario annuale pieno di manifestazioni, feste in costume, rappresentazioni storiche, feste gastronomiche, e celebrazioni sacre. Il sito ufficiale propone, inoltre, una comodissima Route Planner che offre tutte le informazioni per organizzare il viaggio e l’itinerario.

Sulla pagina si possono, infatti, studiare i tempi di percorrenza, e vengono anche segnalate tutte le maggiori attrazioni sul percorso scelto, oltre agli indirizzi per il pernottamento. Non mancano, poi, tutte le informazioni sulle soste e le curiosità sui luoghi.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Auronzo di Cadore: cosa fare in inverno, guida al divertimento

Viaggio di nozze in Oman: cosa vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media