Tartu, Estonia: cosa vedere, le tappe da non perdere

Tartu, Estonia: cosa vedere, le attrazioni e i luoghi da visitare.

Scopri cosa vedere a Tartu, Estonia, per il tuo prossimo viaggio. Tantissime attrazioni, monumenti e luoghi da non perdere. Tartu, la seconda città dell’Estonia, racchiude innumerevoli bellezze, tanto da essere stata scelta come Capitale della Cultura per il 2024.

Conosciamo meglio questa città.

Tartu, Estonia: cosa vedere

La città estone, situata a meno di 190 chilometri dalla Capitale Tallinn, è conosciuta per essere un centro per studenti universitari, la cui presenza costituisce un settimo della popolazione.

Si sviluppa sul fiume Emajõgi ed è la sede di una delle università più antiche e prestigiose d’Europa.

In generale, la città di Tartu è un vero e proprio gioiello, teatro di incontro tra cultura, scienza e arte.

Per tale motivo, è stata scelta insieme alla città di Bodø per essere la Capitale della Cultura di Estonia per il 2024.

Ma vediamo quali sono le cose da vedere assolutamente.

Tartu

Museo Nazionale Estone

Inaugurato nel 2016, il Museo Nazionale Estone è un museo etnologicamente orientato alla storia della cultura, che mira a riflettere la vita quotidiana, la cultura come uno stile di vita e la natura, tenendo conto della sua diversità temporale, spaziale e sociale.

Il museo, infatti, si concentra sulla cultura estone, con l’aggiunta di altri popoli finno-ugici, in particolare i popoli baltico-finnici più vicini.

AHHAA Science Centre

Si tratta di un centro scientifico dedicato all’apprendimento di valore. Ad oggi, oltre tre milioni di persone di tutte le età hanno partecipato agli eventi AHHAA, per apprendere concetti scientifici in modo interattivo.

Inoltre, è il più grande centro scientifico degli Stati baltici.

AHHAA è stato istituito per promuovere la scienza e la tecnologia per tutte le età.

AHHAA Science Centre

Tartu Toy Museum

Il Museo del Giocattolo di Tartu è il più grande museo del giocattolo nei Paesi baltici.

In mostra ci sono oltre 5000 giocattoli della sua vasta collezione insieme ai tanti giochi interattivi che i visitatori possono provare, oltre a una sala giochi per bambini.

La tappa ideale, quindi, per tutta la famiglia.

Tartu Toy Museum

University of Tartu Botanical Gardens

L’Università di Tartu, Botanical Gardens, è un giardino botanico che appartiene all’Università della città. Qui si possono vedere migliaia di esemplari di piante provenienti da tutto il mondo.

La struttura è suddivisa in diverse sezioni, con la Palm House, la Casa Tropicale, la Casa Subtropicale e la collezione di piante grasse.

Inoltre, la visita alle parti esterne della struttura è gratuita.

Scritto da Ilenia Albanese

Scrivi un commento

1000

Aeroporto di Bari: il tunnel di luminarie che accoglie i turisti

Italo treno: biglietti e offerte da Roma a Milano

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.