Notizie.it logo

Vaccinazioni richieste per il Paraguay

Il Ministero della Salute dà indicazioni precise per tutti i viaggiatori che sono diretti in Paraguay, per una vacanza o un viaggio di lavoro:

  • Febbre gialla: si tratta di una vaccinazione raccomandata dall’OMS. Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto in Paraguay ai viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla. Si tratta comunque di una vaccinazione raccomandata ai viaggiatori di età superiore ai nove mesi che si recano in Paraguay, eccetto per coloro il cui itinerario è limitato alla città di Asunciòn.
  • Malaria – Tipo II – Il rischio malarico, dovuto esclusivamente a P. vivax, è moderato in alcuni comuni dei dipartimenti dell’Alto Paranà, Caaquazu eccetera. Nei rimanenti dipartimenti non vi è rischio o, al massimo, vi è un rischio trascurabile.
  • Altre raccomandazioni riguardano la richiesta di vaccinazioni contro Morbillo e Rosolia. Inoltre è raccomandatala la profilassi di tipo A. Sono suggerite anche le vaccinazioni contro epatite A, febbre tifoide e rabbia.
  • La malattia più comune riscontrata nei viaggiatori che si recano in Paraguay è la cosiddetta diarrea del viaggiatore.

    In questo caso il rischio di contrarla è elevato. Non esiste una vera e propria vaccinazione, ma è importantissimo prestare la massima attenzione agli alimenti e prepararsi con farmaci ci aiutino l’apparato gastro-intestinale ai nuovi cibi che ingerirà. Si raccomanda di portare sempre con sé fermenti lattici e medicine apposite in valigia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...