Notizie.it logo

Vaccinazioni richieste per viaggio in Eritrea

Vaccinazioni richieste per viaggio in Eritrea

Un viaggio in Eritrea è una buona occasione per ricordarvi di fare i richiami dei vaccini, visto che più dell’80% degli adulti nei paesi industrializzati non li fa. Le seguenti vaccinazioni sono raccomandate per la vostra protezione e per prevenire la diffusione di malattie infettive.

Dovreste, se necessario, fare i richiami contro tetano, difterite, pertosse, morbillo, parotite epidemica, rosolia e polio.

Nota: Molte di queste malattie prevenibili con i vaccini stanno rispuntando per via di non-vaccinazioni, vaccinazioni incomplete e immunità in diminuzione. È importante stare al passo con i richiami di routine.

Si consiglia la vaccinazione contro l’influenza stagionale ai viaggiatori di età superiore ai 6 mesi, soprattutto bambini, donne incinte, persone sopra i 65 anni e chi ha patologie croniche come asma, diabete, malattie polmonari, immunodepressione e chi ha subito un trapianto d’organi.

Nota: Nell’emisfero nord l’influenza stagione di solito va da novembre ad aprile, da aprile a ottobre nell’emisfero sud e tutto l’anno ai tropici.

Se il vaccino non è disponibile al momento della partenza, contattate il medico per avere una protezione adeguata.

Il vaccino contro lo pneumococco è consigliato se avete più di 65 anni e a qualsiasi età in caso di malattie cardiovascolari, diabete, malattie renali, epatopatie, anemia falciforme, asplenia o immunodepressione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche