Valigie per viaggiare comodi e senza problemi: come scegliere

I criteri per scegliere una valigia sono tanti, ma una delle principali discriminanti che può portare a scegliere una tipologia anziché un'altra, è il genere di viaggio che si è portati a fare.

Il momento delle vacanze si avvicina e oltre alla meta è ora di pensare anche alle valigie da portare in viaggio. La scelta della valigia giusta può influenzare in modo positivo, o al contrario negativo, l’andamento delle vacanze. L’idea di viaggiare con una valigia scomoda, poco capiente o fragile può essere fonte di preoccupazione. Ma quali caratteristiche dovrebbe avere la valigia perfetta per le vacanze 2021?

Le migliori valigie

Un brand sinonimo di affidabilità e comodità in viaggio è Roncato. La Collezione Roncato Ypsilon, lanciata proprio quest’anno, incarna tutte le caratteristiche delle valigie Roncato. Espandibile, capiente, leggera e bella, nella sua gamma di colori estivi, la collezione Roncato Ypsilon è anche attenta all’ambiente. Le valigie Ypsilon sono infatti realizzate in polipropilene 100% riciclabile e dotate di comoda presa USB per ricaricare i propri tablet e cellulari anche in viaggio.

Come si può vedere dal video della nuova campagna Roncato 2021: Parola d’ordine Rinascita queste valigie sono le compagne ideali per viaggiare in lungo e in largo per la nostra bella Italia. Ogni genere di viaggio richiede una sua valigia e nella collezione Ypsilon di Roncato le alternative non mancano di certo: dai trolley rigidi alle borse cabina, dai set ideali per i viaggi più lunghi fino ad arrivare a zaini e borsoni morbidi, per week end fuori porta o vacanze avventurose.

Una valigia per ogni viaggio

I criteri per scegliere una valigia sono tanti, ma una delle principali discriminanti che può portare a scegliere una tipologia anziché un’altra, è il genere di viaggio che si è portati a fare.

Ad esempio se il viaggio è di pochi giorni, senza grandi spostamenti, è preferibile scegliere una valigia di piccole o medie dimensioni. Non deve essere ingombrante, ma allo stesso tempo contenere tutto il necessario per la permanenza.

Se invece il tempo da trascorrere fuori casa è maggiore, magari con tanti spostamenti tra un luogo e un altro, la scelta dovrebbe ricadere su una valigia più grande, e quindi più capiente. Attenzione però: è importante anche che sia facile da trasportare, quindi dotata di ruote telescopiche e, ancora più importante, angolari per resistere agli urti. Se dovesse essere necessario cambiare un paio di aerei, occorre fare attenzione anche al materiale. Una valigia in polipropilene sarà leggera ma al tempo stesso resistente.

Quanto dovrebbe pesare una valigia

Quando si sceglie la valigia per il proprio viaggio è importante valutare anche il peso. Di solito va dai 2 kg fino ad arrivare ai 6 kg dei modelli più grandi.

Se si viaggia in aereo una valigia pesante potrebbe superare i limiti imposti dalle compagnie aeree per i bagagli da stiva, e quindi impedire di portare con sé tutto quello che si desidera. Quindi è sempre meglio indirizzarsi verso le valigie più leggere. In commercio, se ne trovano di indistruttibili, nonostante il peso davvero irrisorio.

Sono finiti i tempi dei bauli da viaggio, rigidi e pesanti. Oggi le valigie sono realizzate in materiali tecnici, in grado di assorbire gli urti.

Borsone o trolley

L’eterno dubbio: meglio un trolley o un borsone? Il trolley è il preferito di tantissimi viaggiatori, ma non si tratta solo di una questione di gusti. Infatti, una valigia con le ruote potrà portare anche parecchio peso, ed essere quindi più comoda, perché permetterà di non faticare nemmeno se il percorso da compiere a piedi è lungo. Ma, se il tratto da percorrere è sconnesso o in campagna, potrebbe essere più comodo un borsone morbido, più versatile e in grado di adattarsi a spazi di vario genere, come la cappelliera del treno o dell’aereo.

Valigia rigida, semirigida o morbida

Una valigia rigida fornirà maggiore protezione in occasione di un viaggio in aereo, quando le valigie vengono lanciate, letteralmente, in stiva, ma potrebbe essere anche troppo ingombrante in altre occasioni. Al contrario, la valigia morbida potrà essere inserita ovunque, anche nel bagagliaio di una macchina sportiva, ma la protezione sarà minore.

Inoltre, una valigia morbida, proprio per il materiale cedevole con il quale è realizzata, permette di inserire una maggiore quantità di oggetti al suo interno. Anche se, a quel punto, potrebbe essere più scomoda da portare in giro.

Scegliendo un bagaglio rigido invece sarà necessario sistemare il contenuto in maniera più oculata, per ottimizzare fino all’ultimo centimetro ma, grazie al materiale con cui è realizzata, offrirà la protezione maggiore che si potrà desiderare. Urti, schiacciamenti o liquidi non saranno più un problema.

A questo punto dovreste essere pronti a individuare la valigia migliore per il vostro viaggio!

Scritto da redazione viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vacanze estate 2021 in Italia con bambini: le migliori destinazioni

10 idee per passare il tempo durante un lungo viaggio

Leggi anche
  • ChiantiWeekend gourmet nel Chianti
  • RagusaWeekend gourmet a Ragusa
  • Weekend a Parigi consigliWeekend a Parigi: consigli e cosa sapere

    Weekend a Parigi: consigli, tutto ciò che bisogna sapere prima di partire.

  • Loading...
  • sardegnaVolo più hotel in Sardegna, le offerte convenienti

    Sardegna, un coacervo di natura, tradizioni e vita mondana. La meta perfetta per una vacanza. Quali sono le offerte convenienti per volo più hotel.

  • Vita notturna a LovanioVita notturna a Lovanio
Contents.media