Notizie.it logo

Viaggi sostenibili in Italia, cosa sapere

viaggi sostenibili

Viaggi sostenibili, per sostenere il futuro.

Viaggi sostenibili, cosa sono

Per turismo sostenibile, secondo la WTO (organizzazione mondiale del turismo), si intende una metodologia di viaggio che non arrechi danno eticamente, socialmente e culturalmente al luogo visitato.

Ti piacerebbe fare un viaggio che soddisfi i tuoi bisogni senza gravare in alcun modo sulle località visitate? I viaggi sostenibili potrebbero essere la risposta per te, in questa maniera migliorerai il futuro dei luoghi visitati e ti assicurerai una vacanza a “impatto zero”!

Servono solo alcuni semplici accorgimenti per riuscire a fare il viaggio che desideri.

Viaggi sostenibili, mezzi di trasporto

Evitare aerei e automobili prediligendo treni, bus o meglio ancora biciclette, senza scordarsi che il viaggio inizia quando esci di casa non quando arrivi a destinazione. Per i piccoli spostamenti niente è meglio dei propri piedi, facendo ciò potremmo godere ancora di più della meta una volta arrivati a destinazione.

Un esempio potrebbe essere fare “il cammino degli dei” che ti permette di arrivare da Bologna a Firenze in qualche giorno con il solo aiuto delle tue gambe.

Il cammino si suddivide in alcune tappe ben fornite di alloggi come ostelli e bed and breakfast ma anche di ottimi locali gastronomici dove è possibile mangiare o anche comprare i rifornimenti per la giornata di cammino.

Il viaggio è perfetto per chi ha bisogno di rigenerarsi in mezzo alla natura o per chi desidera godersi il silenzio dei boschi e delle colline. Non consiglio il viaggio a chi è stanco e a chi ha solo bisogno di relax, è fisicamente impegnativo ma non per questo sconsigliato anche per i bambini, pensare che alle volte potrai incontrare delle carovane di bambini che, insieme alle maestre, stanno facendo una gita scolastica.

Strutture sensibili per viaggi sostenibili

Ci sono sempre più strutture di questo tipo in Italia e in tutto il mondo.

Trovarle non è difficile, basta solo un po di ricerca sul web ed il gioco è fatto.

Agriturismi bioecologici, piccoli bed and breakfast e il famoso sito di EcoWorldhotel sono solo alcuni esempi di come scovare queste strutture.

Andare in un agricampeggio per esempio potrebbe essere una scelta molto giusta per fare la tua vacanza sostenibile, si tratta di soggiornare in delle strutture all’interno di un’azienda agricola adibite al montaggio di tende, spazio per camper, bagni e alle volte di vere e proprie tende di lusso per gli alloggiatori più esigenti.

Valorizzare il KM0

Basta fastfood, basta catene multinazionali di cibo spazzatura, quando siamo in viaggio possono sembrare le scelte più comode e veloci ma così facendo ci perderemmo la vera essenza del luogo visitato.

In Italia specialmente per conoscere e apprezzare un territorio non c’è maniera migliore di mangiare come la gente del posto, un consiglio è appunto di chiedere proprio agli abitanti del luogo consigli su dove andare a mangiare per assaporare le specialità della zona.

Si può dire per esempio di essere stati in Sicilia e non aver mangiato un arancino? Oppure di essere stati a Genova e di non aver assaggiato uno spaghetto con il vero pesto alla genovese? La risposta non può che essere di no, non si può.

Che sia una zona incontaminata di una riserva naturale o il centro di una metropoli affollata non cambia, siamo noi a portare l’esempio di civiltà dove andiamo.

Suddividere i propri rifiuti per gettarli nella raccolta differenziata o più semplicemente raccogliere una bottiglia di plastica da terra sono gesti che renderanno la nostra vacanza eticamente sana e rispettosa del luogo visitato.

Per esempio potrebbe bastare portarsi dietro un sacchetto di plastica per raccogliere le cartacce o la plastica che incontriamo quando ci troviamo in zone ancora incontaminate tipo boschi e spiagge ma anche laghi, fiumi e montagne.

Dato che il turismo è un settore in costante crescita, è nostro dovere far si che a pagarne il costo non sia l’ambiente e fare viaggi sostenibili è un’ottima scelta per te ma sopratutto è un’ottima scelta per i luoghi visitati. Lo definiscono come il turismo del futuro e pensandoci bene un viaggio sostenibile cosa sostiene? Il futuro.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche