Notizie.it logo

Viaggio Mauritius cosa vedere: tutti i consigli

Viaggio Mauritius cosa vedere

Mauritius, colori accesi e tanta cordialità.

Splendido gioiello nell’oceano indiano, la visita di quest’Isola non si dimentica. Rimarranno nella memoria, spiagge, lagune, panorami, vestiti colorati, una lingua musicale ma incomprensibile e una bellissima e misteriosa barriera corallina che circonda l’Isola per quasi tutto il suo perimetro marino.
L’isola è una: “Mauritius” smettiamo quindi di chiamare questa destinazione Le Mauritius! Scopriamo cosa vedere!

Mauritius, come arrivare

La raggiungiamo dopo un volo di circa 11 ore, esclusi eventuali scali. Se invece volete un volo diretto NO STOP, la scelta del volo dall’Italia sarà obbligata verso la nostra compagnia di bandiera.

In avvicinamento, dall’oblò dell’aereo, verrete investiti dai colori strabilianti e coinvolgenti dell’Isola. Le mille tonalità di azzurro si fondono in perfetta sintonia con il calore del verde delle piantaggioni e dei giardini e con il frastuono del rosso e dell’arancio dei fiori.

Appena atterrati sulla pista dell’Aeroporto Internazionale “Sir Seewoosagur Ramgoolam” sposteremo in avanti di due ore le lancette dei nostri orologi.
Questa è la variazione per il suo fuso orario, ora legale esclusa.
Benvenuti sull’Isola dell’Armonia!

Informazioni generali

Dovrete essere obbligatoriamente in possesso del passaporto con scadenza successiva alla data di rientro stabilita.
Si potrà entrare nel Paese, con la prenotazione alberghiera per almeno la prima notte e dovrete lasciare al controllo il vostro indirizzo di residenza.

La moneta in corso è la Rupia Mauriziana, appena in aeroporto è consigliabile cambiare i vostri soldi.

Il cambio con 1 Euro: 40/42 Rupie Mauriziane, sull’Isola è raro che si accettino altre monete.

Non sono richieste vaccinazioni ma quella per le epatiti A e B è consigliata.

Spostamenti

Come visitare Mauritius?
Se non intendete visitare l’Isola in modo organizzato, assistiti cioè da un Tour Operator, in aeroporto si potrà comodamente noleggiare, auto, moto, scooter o biciclette.

Molto comodi anche i servizi pubblici, ma alcuni luoghi dell’Isola è preferibile raggiungerli con mezzi autonomi.
Attenzione però, la guida è a sinistra!

E’ una destinazione sicura, la gente è amichevole e ben disposta ad assistere i turisti, hanno sempre un sorriso per tutti. Insomma sull’Isola regna l’Armonia e perchè no, una buona dose di Allegria.

Gli alloggi

Dai bed & breakfast ai resort extra lusso, non si ha che l’imbarazzo della scelta. Per tutta la sua estensione, l’Isola pullula di tantissime soluzioni per soggiornare. Sia che vogliate fermarvi nella Capitale, St.

Louis o, che vogliate arrivare sulle coste dalle splendide spiagge, avrete possibilità di pernottamento con o senza colazione, scegliendo l’alloggio tra una piccola pensione tenuta da Mauriziani, un antico lodge, una affascinante casa coloniale in perfette condizioni, bed & breakfast informali ma pulitissimi, splendidi hotel dai mille servizi, lussuosi resort dalle formule “all inclusive”.

Non a caso tutte le strutture ricettive dell’Isola, appartengono ad una prestigiosa associazione: “l’ Association des Hotelliers et des Restaurateurs – Ile de Maurice” che li raggruppa e coordina per dare sempre più prestigio alla famosa e leggendaria “Accoglienza Mauritiana“.

Se poi il vostro desiderio di indipendenza è totale, ci si potrà rivolgere alle strutture che si occupano di affittare deliziose villette o appartamenti panoramici in una delle località dell’Isola.

Viaggio Mauritius cosa vedere

Pensando ad una vacanza di puro relax, il giro delle spiagge dell’Isola può sicuramente trasmettere quel senso di benessere interiore e pace universale. I paesaggi ed i colori sono la migliore medicina contro lo stress e, come diceva una famosa pubblicità: “il logorio della vita moderna”.

Ogni reception dispone di carte e piantine sulle quali ci si potrà orientare per partire alla scoperta di questi angoli di paradiso.

Una per tutte? La spiaggia di Flic en Flac.

Una particolare attenzione meritano le lagune dell’Isola, dai colori accecanti e scintillanti, azzurro cobalto, verde smeraldo ecco Blue Bay, Grand Baie e la famosa Ile aux Cerfs.

L’entroterra offre diverse possibilità per il trekking, escursioni a cavallo alla scoperta di foreste dalla vegetazione impenetrabile che improvvisamente si aprono lasciando la scena a cascate e fiumi, proprio come nei film!

No, un viaggio a Mauritius non si può perdere, un viaggio a Mauritius rimane nel cuore e nell’anima.
Sarà un ricordo da condividere con un sorriso e tanta tanta Armonia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche