Notizie.it logo

Come visitare il Castello del Valentino,Torino

Castello del Valentino, TO

Torino e il suo suggestivo Castello del Valentino, scopriamo come visitare uno dei simboli della città piemontese.

Andiamo a conoscere il Castello del Valentino di Torino, la sua storia e come poterlo visitare.

Una delle più belle residenze reali di Torino, il Castello del Valentino è situato nei pressi del Po e all’interno dell’omonimo parco. Questo magnifico edificio, che risale al XVI° secolo, ha visto nel corso del tempo ristrutturazioni consistenti, depredazioni, abbandono, fino ai restauri più recenti, che hanno permesso di riaprire diverse stanze e di poter ammirare di nuovo affreschi pregevoli, tra cui quello della “stanza dello zodiaco”. Il Castello del Valentino di Torino conserva al piano nobile splendide decorazioni ad affresco, mentre nel salone centrale vi sono presentate storie dinastiche dei duchi di Savoia. Molte le stanze meritevoli di una visita, che offrono suggestivi spettacoli pittorici: dalla “stanza verde” con il “Ratto di Europa e apoteosi del toro” fino alla “stanza delle magnificenze” con affreschi raffiguranti vedute torinesi e paesaggi.

Una parte consistente dell’area del Castello del Valentino ospita anche un orto botanico, risalente ai primi decenni del XVIII° secolo, con annessa biblioteca. Questa struttura, sede attualmente anche della facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e dichiarata patrimonio dell’umanità Unesco, si può visitare il primo ed il terzo sabato di ogni mese, con visite guidate a partire dalle h.10 e 11,30. Il pubblico può accedervi tuttavia soltanto previa prenotazione on-line, inoltre l’edificio è chiuso per le festività nazionali e locali e nel mese di agosto.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche