Notizie.it logo

Amsterdam: cosa visitare in 3 giorni, i luoghi da non perdere

amsterdam cosa visitare in 3 giorni

Cosa visitare e cosa fare ad Amsterdam in 3 giorni, con la guida alle attrazioni e ai monumenti più importanti della città.

Se avete in mente un viaggio ad Amsterdam ma non sapete cosa visitare in 3 giorni, abbiamo realizzato una guida ai luoghi più importanti da non perdere.

Amsterdam: cosa visitare in 3 giorni

Una delle destinazioni più amate dai turisti europei, soprattutto tra i giovani, la capitale dell’Olanda è la città del divertimento, dell’arte e del benessere.

Famosa e apprezzata per il suo patrimonio artistico, l’elaborato sistema di canali e le case strette con facciate a capanna, è una città anche ricca di storia e di cultura. Sono tantissimi, infatti, i musei ospitati dalla città, importanti e suggestivi. Il simbolo della città è la bicicletta, il mezzo di trasporto più comune tra i residenti e i turisti.

Vediamo, adesso, quali sono i luoghi da non perdere in 3 giorni ad Amsterdam.

amsterdam

Museo Van Gogh

Una tappa fondamentale di ogni viaggio ad Amsterdam è il bellissimo Van Gogh Museum. Uno dei musei più belli della città e proprio accanto al meraviglioso Museo Stedelijk, dedicato all’arte moderna e contemporanea. Questo museo ospita la più ampia collezione di dipinti di Van Gogh del mondo. Un vero e proprio viaggio nella vita del pittore, attraverso tutti i suoi stadi emotivi, che lo hanno portato a modificare nel tempo la propria visione del mondo e il suo modo di ritrarlo. Si trova sul Museumsplein, la piazza su cui si affacciano i musei della città.

Prezzo del biglietto: 15 €, gratuito per bambini e ragazzi fino ai 18 anni.

Tour dei canali

Che sia in bici, su una barca o su un battello, oppure passeggiando sulle sponde, una gita lungo i canali è d’obbligo. La “Venezia del Nord” vi farà innamorare riflettendosi sull’acqua dei suoi affascinanti canali.

Da non perdere, poi, una visita al quartiere di Jordaan, con le boutique di antiquari e artisti locali.

amsterdam

Casa di Anna Frank

La storia di Amsterdam è profondamente legata alla storia europea e ai tragici eventi della Seconda Guerra Mondiale. Alcuni edifici e luoghi della città, sono testimonianza di quel periodo di orrore e guerra. La Casa di Anna Frank la riconoscerete dalla fila che ogni giorno si forma all’entrata e che si snoda lungo il canale su cui si affaccia. Qui troverete la famosa libreria girevole che porta al nascondiglio della famiglia Frank, per un salto temporale incredibile e suggestivo, per entrare dentro il diario della giovane. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.
Il prezzo del biglietto €9 per gli adulti, €4,50 dai 10 ai 17 anni, gratuito per i più piccoli.
È possibile acquistare online il biglietto, scegliendo l’orario della visita.

Piazza Dam

Piazza Dam, o semplicemente “il Dam” è la più famosa piazza di Amsterdam.

Il Dam si trova all’interno della Nieuwe Zijde della capitale olandese nella parte centro-settentrionale di Amsterdam, tra le vie Damrak, Rokin e Kalverstraat e a circa 750 metri dalla Centraal Staation.

Rijksmuseum

Il Rijksmuseum Amsterdam, spesso chiamato semplicemente Rijksmuseum, è un museo che si trova in Stadhouderskade, 42. Il museo possiede la più grande collezione di opere d’arte del periodo d’oro dell’arte fiamminga e una considerevole collezione di arte asiatica. Aperto ogni giorno dalle 9 alle 17. Il biglietto ha un costo di €15, e ingresso gratuito per i minori di 18 anni. I biglietti possono essere acquistati anche online sul sito ufficiale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.