Antiparos, Grecia: come arrivare e spiagge

Antiparos, Grecia: come arrivare e spiagge: tutte le info necessarie.

Scopri come arrivare nell’isola di Antiparos in Grecia e le sue splendide spiagge. Tra le tante isole dell’arcipelago delle Cicladi spicca l’oasi di Antiparos, la sorella minore di Paros. Ma come si arriva in questa splendida località e cosa c’è da vedere?

Antiparos, Grecia: come arrivare

Antiparos è una piccola isola situata al centro dell’arcipelago delle Cicladi, divisa da uno stretto canale dall’isola di Paros.

L’isola è diventata popolare grazie alla bellezza delle sue spiagge sabbiose e per la sua bellezza naturale. La capitale, Chora Antiparos o Kastro, sorge intorno al Castello Veneziano ed è caratterizzata da un’architettura tradizionale delle Cicladi. Un luogo, quindi, pieno di strade lastricate, case bianche e belle chiese dalle tradizionali cupole blu.

Advertisements

Il modo migliore è quello di prendere un volo diretto da Atene a Paros o un traghetto dal Pireo ed in seguito prendere un traghetto che in 30 minuti vi porterà a destinazione.

Ci sono numerosi collegamenti dall’isola: si parte da Paorikia e Pounda Paros ogni ora. Il costo del biglietto è di €1,30 a persona. Per arrivare a Paros, inoltre, dovete necessariamente prendere un traghetto da Mykonos, Santorini o Atene.

antiparos

Cosa vedere

Antiparos è un’isola molto piccola, con una superficie di appena 35 chilometri quadrati.

Da visitare c’è la Chora, il centro principale di Antiparos, caratterizzato dalle tipiche casette bianche, che sorge in mezzo alle rovine del Castello Veneziano.

L’ingresso al castello è vicino alla chiesa di Agios Nikolaos, la cattedrale dell’isola.

Tra le attrazioni più invitanti da non perdere c’è la caverna di Antiparos, conosciuta fin dall’antichità per le sue stalattiti e le sue stalagmiti. Questa è situata sulla collina di Agios Ioannis nella parte sudorientale dell’isola.

La stalagmite più antica della grotta, nonché la più antica d’Europa, si trova proprio al suo ingresso e si stima sia sia formata a partire da 45 milioni di anni fa.

Per raggiungere il cuore della grotta, a 100 metri di profondità, si devono percorrere i 411 gradini.

All’ingresso della grotta si trova la cappella bianca di Agios Ioannis Spiliotis, costruita nel 18° secolo.

Le spiagge

Le sabbie di Antiparos sono di sabbia dorata e vengono bagnate da un mare azzurro cristallino.

Tra le spiagge più famose e popolari c’è quella di Glyfa, nella zona meridionale dell’isola, a circa 6 chilometri da Chora.

Sul lato occidentale dell’isola, invece, a 11 km dalla città principale, c’è la baia di Agios Georgios che affaccia sull’isola disabitata di Despotiko. Da qui, inoltre, partono le gite in barca per visitare Despotiko.

Tra le spiagge più popolari dell’isola, invece, c’è Soros, piena di bar, ombrelloni e lettini.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Deserto del Mojave: cosa vedere, info e curiosità

Vacanze di maggio al caldo: le destinazioni migliori

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media