Ascensore Bigo Genova: costo e come arrivare

L'Ascensore Bigo Genova è una struttura davvero entusiasmante per le sue interessanti caratteristiche che lo rendono un'importante struttura

L’ascensore bigo di Genova nasce nell’ormai lontano 1992 progettato dal famoso architetto Renzo Piano per la ricorrenza delle Colombiadi dello stesso anno. Questa particolare struttura ed il suo nome deriva dal bigo che è la gru usata nei porti per il carico e lo scarico delle merci.

Il Bigo è molto importante per questi motivi:

  • è un vero e proprio monumento cittadino;
  • sostiene il tendone che viene spiegato in occasione delle feste che si tengono nella citttà;
  • il suo ascensore permette di avere una bellissima vista del porto della città riuscendo a rendere indimenticabile il viaggio a Genova.

La realizzazione della struttura fu affidata alla Ove Arup & Partners mentre le misurazioni a Peter Rice che aveva già lavorato ad opere del calibro dell’ Opera House di Sidney e del Centre Pompidou di Parigi.

Ascensore Bigo Genova: quali sono le sue caratteristiche principali?

Ascensore Bigo Genova

La sua struttura è molto interessante ed offre ai visitatori un’esperienza davvero eccezionale che difficilmente sarà dimenticato. Non è naturalmente un’impresa per coloro che soffrono di vertigini perché l’ascensore panoramico arriva a salire ad un’altezza di quaranta metri riuscendo ad offrire una vista molto interessante della città e del porto.

La cabina inoltre riesce a ruotare di 360°. E’ davvero molto difficile riuscire ad ottenere un risultato simile. Ma ciò non è tutto perché l’interno del dispositivo è composto da una serie di pannelli scritti ed audioguide in grado di spiegare cosa si sta vedendo. L’esperienza di viaggio è migliorata anche con della musica di sottofondo. Per concludere l’ascensore è disponibile ogni dieci minuti.

Ascensore Bigo Genova: quanto costa?

I prezzi per poter godere di questo viaggio sono i seguenti:

  • ragazzi 4-12 anni: 25 euro;
  • bambini da 0 a 3 anni viaggiano gratis col presupposto che ci sia almeno un adulto;
  • militari e persone oltre i sessantacinque anni: 29 euro;
  • adulti: 36 euro.

Nei prezzi sono inclusi anche la visita all’Acquario di Genova e la Biosfera.

Come arrivare all’ascensore?

Se non si è di Genova è necessario uscire al casello di Genova Ovest seguendo la direzione per il Centro quindi via Milano e via Gramsci fino all’Area Porto Antico.

Scritto da Elia Mirko
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Visitare Torino in tre giorni: cosa vedere, cosa non perdersi

Foliage d’autunno: i luoghi da fiaba dove vederlo in Italia

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media