Notizie.it logo

Barcellona e dintorni, cosa vedere e itinerari

barcellona e dintorni

Arte e fascino marittimo si uniscono, ecco Barcellona.

Barcellona è una città vivace e affascinante, da sempre una delle mete preferite in Europa. Barcellona racchiude in sè il fascino di una città marittima con la bellezza di una città d’arte. I numerosi monumenti a cielo aperto, il lungomare , i parchi e la vivacissima vita notturna la rendono una delle città più vivaci del mondo.

Barcellona e dintorni, cosa vedere

Gaudì

Gaudì , architetto del modernismo catalano, fece di Barcellona la sua musa ispiratrice, ovunque nella città si ritrova il suo estro e la sua arte, Barcellona è, grazie a Gaudì un vero museo a cielo aperto. La sua opera più celebre, simbolo della città catalana è sicuramente la Sagrada Famiglia, una maestosa chiesa, ultimata recentemente.

La Sagrada Famiglia ha uno stile particolare e inconfondibile che la ha resa un’icona.

Imperdibile l’ascesa al campanile da cui si gode un panorama mozzafiato sulla città.

Parc Guell, a Nord della città, fu ideato da Gaudì come quartiere residenziale, il progetto venne riconvertito in un parco cittadino a disposizione di turisti e residenti. La meravigliosa terrazza di Parc Guell offre uno dei panorami mozzafiato su tutta la città.

Casa Millà e casa Batllò furono commissionate a Gaudì da importanti famiglie della borghesia locale. Situate su Passeig Gracia, una delle vie dello shopping, sono state trasformate in musei dedicati alla vita e alle opere di Gaudì

La Rambla

Oltre Passeig de Gracia che ospita i negozi più esclusivi e i marchi di fama internazionale, la Rambla e il quartier gotico offrono una vastissima scelta di negozi e botteghe artigianali.

Il Barrio Gotico, o quartiere gotico è un dedalo di vicoletti ricco di botteghe e locande , è un quartiere molto suggestivo dove perdersi per sbucare poi su piazze meravigliose come la Piazza della Cattedrale che ospita l’omonima chiesa in stile gotico.

La Rambla è il cuore pulsante della città, un’arteria lunga più di un chilometro che da Plaza Catalunya giunge sino al mare.

Affollatissima in tutte le ore del giorno e della notte è il luogo ideale per respirare lo spirito di Barcellona.

La Rambla va vissuta perdendosi tra le bancarelle e gli artisti di strada, non dimenticatevi di fermarvi al Mercato della Boqueria, il più famoso mercato di Barcellona, un vero trionfo di colori, curiosità e sapori.

Parchi e mare

Barcellona e dintorni, offrono molti luoghi suggestivi dove rilassarsi e staccare dai ritmi della città. La collina di Montijuic è una città nella città, raggiungibile dalla funivia dal porto ospita l’omonimo Castello, lo Stadio Olimpico e la Font Magica, una fontana che offre suggestivi giochi di luce d’acqua.

Il Parc della Ciutadella, vero polmone della città, è il luogo prediletto dai catalani per respirare aria pulita e fare attività all’aperto.

Il Parc della Ciutadella si trova nel vivace quartiere Ribera che ospita il Museo di Picasso e le migliori taverne della città.

Fra tutte le meraviglie e le attrazioni di Barcellona non dimentichiamo il suo mare. Il lungomare è stato completamente rimesso a nuovo, la spiaggia lunghissima e attrezzata è un importante luogo di ritrovo per residenti e per turisti per godere anche del mare oltre che delle altre bellezze della città.

Il quartiere della Barceloneta , dove sorge il lungomare, è stato riqualificato, le vecchie casine dei pescatori e i vicoli strettissimi lo rendono un luogo unico, suggestivo e vivace. Barcellona è una città vivacissima, ricca di storia, cultura e natura.

La sua unicità la rende una meta molto richiesta. La straordinaria offerta gastronomica che spazia dalla tradizionale cucina catalana alla moderna cucina fusion è in grado si soddisfare anche i palati più esigenti.

Barcellona con il suo mare e i suoi monumenti resta una delle migliori, più affascinanti e ricercate città d’Europa se non del mondo intero.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche