Capitali europee: dove andare con i bambini

Iniziamo fin da piccoli a girare l'Europa, alcune capitali sono proprio a misura di bambino.

Viaggiare con i bambini non è certo cosa semplice, ma con un po’ di organizzazione e scegliendo il programma giusto, è possibile organizzare una vacanza che sia allo stesso tempo divertente e stimolante per i piccoli e rilassante per i genitori.

Scegliere di visitare una delle capitali europee è sicuramente un po’ più complicato in quanto i bambini si annoiano e si stancano facilmente.

Il segreto è organizzare qualcosa di divertente da inserire nel programma per riuscire a vedere tutto senza che questo sia troppo stancante o noioso per i bambini. Vediamo in che capitali europee andare con i bambini.

Capitali europpe: mete per bambini

Londra

Londra è sempre una scelta vincente, collegata alle principali città europee con voli low cost è una città che offre qualsiasi tipo di alloggio, di ristorazione e divertimento. Viaggiare a Londra con i bambini garantisce una certa sicurezza a livello di assistenza sanitaria e accessibilità a tutti i servizi.

Advertisements

Oltre alle normali attrazioni londinesi come il Big Ben, Buckingam Palace e Hyde Park ci sono delle attrazioni che lasceranno i vostri bambini senza parole.

Se i vostri piccoli amano i dinosauri non potete non visitare il Natural History Museum, il museo accessibile gratuitamente che contiene una delle più grandi collezioni di reperti naturalistici. Quello che affascina di più i piccoli visitatori è la sezione dei dinosauri con scheletri e riproduzioni di dinosauri automatizzati in grado di catturare l’ immaginazione e stimolare la curiosità di chiunque.

Un’ altra imperdibile visita è quella allo studio di Harry Potter. Situato a Watford, un sobborgo a nord Ovest di Londra, permette di rivivere le ambientazioni della famosa saga del maghetto. All’interno degli studios sono stati ricreati gli ambienti, i costumi e le scenografie dei film. Per chi ama Harry Potter è una tappa irrinunciabile.

Il museo delle cere di Madame Tussauds è un’ altra tappa obbligatoria, le realistiche statue di cera delle celebrità di ogni tempo lasceranno i vostri piccoli senza parole!

Nel girovagare per la città di Londra ritagliate un momento per visitare lo storico negozio di Hamley’s vicinissimo a Picadilly Circus, il Lego store e il negozio M& M’s anch’essi in centro.

Alla fine della giornata non dimenticate di fare un giro sul London Eye per godere tutti insieme della superba vista della città.

Parigi

Tra le altre capitali europee, pensiamo anche a quella francese. Parigi nel nostro immaginario incarna la città romantica per eccellenza, con il suo pittoresco battello sul fiume, la scintillante Tour Eiffel, il Louvre, la Bastiglia…Ma Parigi è anche una città dalle mille sorprese che ha molto da offrire anche ai suoi piccoli visitatori.

Disneyland Paris è una tappa assolutamente imperdibile, l’unico parco Disney in Europa si trova a soli 30 minuti di treno da Parigi. Potrete decidere di dormire in uno degli hotel a tema del parco o effettuare una gita di una sola giornata, gli spettacoli le giostre e i personaggi che animano il parco lasceranno i vostri piccoli senza fiato.

Tra una visita e l’altra nel corso della giornata ritagliate qualche ora da trascorrere in tranquillità nei Jardin d’Acclimatation, un parco adatto alle famiglie dove i bambini possono giocare sulle numerose giostre e i grandi possono rilassarsi sulle comode panchine.

Imperdibile una salita al quartiere degli artisti Montmartre gustando una crepe o una scatola di macarons. Parigi con la sua aria frizzante le sue luci magiche è una città in grado stimolare l’immaginazione e la curiosità dei piccoli ed è l’ideale per i genitori per rivivere qualche momento di romanticismo.

Copenaghen

Copenaghen è una città adatta alle famiglie, pensata per le famiglie. Bellissima e perfettamente organizzata è ricca di giardini e vanta ben due parchi divertimenti pensati proprio per il benessere ed il divertimento dei più piccoli.

Il museo dei bambini e il Pianeta Blu, l’acquario più grande d’Europa ,sono delle tappe imperdibili se si visita la città con la propria famiglia. Tra le capitali europee, Copenaghen dolcemente adagiata sull’acqua, è una città incantevole, sicura e pulita, che vi entrerà sicuramente nel cuore.

Questi sono solo alcuni esempi di città europee da visitare, adatte a tutti i budget e con servizi talmente accessibili da garantire il soddisfacimento di ogni esigenza, sono una buona base di partenza per cominciare a far conoscere il mondo ai vostri bambini .

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Spiagge Argentario, quale scegliere nei dintorni

Vacanze a Tenerife, cosa fare e dove andare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media