Notizie.it logo

Capitali europee: quale tra Helsinki, Monaco e Edimburgo?

capitali europee

Tra le capitali europee c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma se siete in difficoltà, noi vi aiuteremo a pianificare il vostro prossimo viaggio! Vi daremo consigli su quali capitali europee valga davvero la pena visitare, con un occhio di riguardo per i bei Paesi del Nord Europa; inoltre, troverete informazioni su cosa vedere a Helsinki, Monaco di Baviera ed Edimburgo, con consigli d'acquisto sulle guide perfette da comprare, così da scegliere al meglio il viaggio che preferite.

Tra le capitali europee c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma se siete in difficoltà, noi vi aiuteremo a pianificare il vostro prossimo viaggio! Vi daremo consigli su quali capitali europee valga davvero la pena visitare, con un occhio di riguardo per i bei Paesi del Nord Europa. Inoltre, troverete informazioni su cosa vedere a Helsinki, Monaco di Baviera ed Edimburgo, con consigli d’acquisto sulle guide perfette da comprare, così da scegliere al meglio il viaggio che preferite.

Quali sono le capitali europee che vale la pena visitare

Quando si pensa ad un week-end mordi e fuggi in una capitale europea, vengono subito in mente le gettonatissime Parigi o Londra o Berlino, ma esistono anche città inaspettatamente belle, fatte di colori diversi dai soliti stereotipi di capitale europea, che hanno basato la loro unicità su contrasti e contraddizione, rendendosi uniche alla vista del turista.

Innanzitutto, prima di prenotare il vostro prossimo viaggio in giro per l’Europa, focalizzate bene la vostra attenzione su capitale europea ben precisa, poiché il Vecchio Continente vi stupirà per la ricchezza della sua storia, dell’architettura e dell’urbanistica delle sue città.

Detto ciò, se amate il Nord Europa, freddo e per alcuni troppo austero, considerate mete scandinave, in cui vivere un’altra Europa, sia climaticamente che per tradizioni. Avvicinatevi ad una cucina diversa, che nulla ha a che vedere con i sapori mediterranei ai quali siamo abituati, ma che riusciranno ad affascinare il palato per gusti nuovi ed insoliti.

Il freddo ed i ghiacci scandinavi non fanno per voi? Proprio non riuscite a digerire il salmone e la carne di renna? Bene, allora scendiamo geograficamente di qualche chilometro e soffermiamoci sulla romantica Parigi, oppure sulla giovanile Berlino, con i tanti bei locali e gli interessanti musei. Oppure, perché non recarsi dall’altra parte del Continente, per visitare quella che è stata la culla della cultura occidentale, ovvero la Grecia? Come vedete, in Europa per fortuna ce n’è per tutti i gusti, quindi non potrete sbagliarvi, né annoiarvi, nella pianificazione del vostro prossimo viaggio, in giro per le capitali europee.

Se volete regalarvi un viaggio alla scoperta dei tesori d’Europa, Boscolo Gift vi offre il cofanetto “Capitali Classiche”, in cui troverete
la possibilità di scegliere tra oltre 80 affascinanti città e comprende, per due persone, 2 notti in hotel con prima colazione inclusa, cambio gratuito ed illimitato e possibilità di personalizzare il vostro viaggio, con assistenza 24 ore su 24 ed assicurazione medica inclusa.

Quali sono le capitali nord europee da visitare

Non avete mai organizzato un viaggio tra le capitali del Nord? Allora dovete rimediare al più presto! Il consiglio, innanzitutto, è quello di recarvi in queste splendide perle del Nord durante la stagione estiva, poiché le temperature raggiungono un massimo di 27 gradi.

In questa stagione, c’è sempre una piacevole brezza che vi cullerà e di sera, i riflessi rosa e arancio del sole di mezzanotte vi lasceranno letteralmente senza fiato.

Ad esempio, cosa ne dite di visitare Stoccolma? E’ certamente la capitale più frizzante d’Europa: festival, eventi e concerti vi terranno svegli fino all’alba. Circondata da canali, che attraversano le quattordici isole principali, e collegata da oltre cinquanta ponti, potrete sfruttare la rete ciclabile, oppure fare tour affascinanti via acqua. Un’altra meta consigliatissima è Tallinn, vero gioiellino di stampo medievale e capitale dell’Estonia. Vi sembrerà di compiere un salto indietro nel tempo, in un luogo che ha poco di moderno e di presente.

Tallinn va, innanzitutto, visitata dall’alto, per poter ammirare i tetti spioventi ed i comignoli fumanti, simili a quelli di un presepe.

Da qui, scenderete per le ripide stradine fatte di sassi e ciottoli, incontrando case che sembrano delle piccole bomboniere e negozi che vendono monili di ambra del Baltico, il tutto accompagnato dai caldi profumi di mandorle caramellate e cannella. Vi ritroverete così nella grande e bella piazza piena di bancarelle, con ragazze in abiti medievali che preparano frutta secca condita con zenzero, arancia, vaniglia, cannella, e miele. Nelle bancarelle potrete acquistare prodotti locali fatti a mano, come sciarpe, collane di lana cotta, guanti e borse dal design vintage.

Se, però, avete voglia di vivere un’esperienza ricca di suggestioni, il consiglio è quello di non fermarvi ad una sola città, ma di visitare ben quattro capitali affacciate sul Mar Baltico con una crociera made in Italy, in cui si naviga di notte.

Di giorno, invece, si ha la possibilità di visitare le città. Potrete vivere la magia di due notti e tre giorni a Stoccolma, poi Helsinki per un giorno, San Pietroburgo una notte e due giorni ed infine Tallinn per un altro giorno. Tutto questo è la nuova tratta della Costa Crociere, che effettua questo viaggio in estate, per far vivere ai propri ospiti la magia del sole di mezzanotte.

Come organizzare un tour delle capitali europee

Per organizzare al meglio il vostro tour tra le capitali europee, il primo consiglio è innanzitutto quello di scegliere un’area da visitare, perché pensare di poter visitare tutte le capitali europee in un solo viaggio è cosa molto difficile. Il secondo consiglio tiguarda come voi vogliate condurre il vostro viaggio, ovvero se volete affidarvi all’aereo come unico mezzo di trasporto, volando di città in città, oppure utilizzando la gettonata formula fly & drive, per vivere un’emozione “on the road”!

Altrimenti potete affidarvi al treno, con comode soluzioni di viaggio, ad esempio acquistando pacchetti Interrail, che vi permetteranno di organizzare un tour ferroviario, attraversando uno o più stati europei.

Altrimenti, c’è chi apprezza molto i viaggi organizzati in pullman, poiché permettono una maggiore serenità per quanto riguarda la pianificazione, visto che solitamente in questo tipo di viaggio nulla è lasciato al caso, ma tutto è programmato nei minimi dettagli dalla società che gestisce la vacanza. Inoltre, può essere un modo per fare nuove amicizie e condividere con persone della stessa età una nuova esperienza di viaggio.

Altro consiglio è quello di decidere anche la stagione in cui effettuare il vostro viaggio, poiché ci sono mete, come quelle dell’Europa del Nord, più piacevoli da visitare in estate, viste le temperature rigide invernali. Certo, anche questo dipende molto dalle aspirazioni dei viaggiatori, poiché le mete invernali sono sempre affascinanti e, proprio in Europa del Nord, nei mesi invernali si potrà vivere la magica esperienza dell’aurora boreale.

Altre mete, troppo calde in estate, forse sono più fruibili in stagioni come la primavera e l’autunno, perché permettono di godere di un’atmosfera più rilassata. Noi abbiamo selezionato tre mete, forse meno conosciute, ma che, siamo certi, vi affascineranno per la loro bellezza e per le loro caratteristiche uniche.

Monaco, Germania

Girando per il centro di Monaco incontrerete storia, arte ed angoli esclusivi: il Municipio neogotico che padroneggia su Marienplatz, la monumentale Residenz, le torri gemelle della Frauenkirche ed il rococò splendente dell’Asamkirche e del Teatro Cuvilliés; tutto questo è Monaco. Ed anche di più: troverete tanti posti in cui gustare una buona birra come l’Hofbräuhaus e l’Augustiner e d’estate il biergarten del Viktualienmarkt. E per i fashion victim c’è anche la Maximilianstraβe.

Inoltre, Monaco può vantare un patrimonio museale veramente importante, che comprende il Deutsches Museum, il museo della scienza e tecnica più grande del mondo. In più, potrete perdervi nelle tre meravigliose Pinacoteche, in cui sono esposti capolavori, datati dal Trecento ai giorni nostri, mentre nel Lenbachhaus potrete ammirare una celebre collezione di Kandinsky.

Per chi ama la storia antica, ci si può deliziare con la Gliptoteca e con il Museo Egizio. Invece, gli amanti delle auto si divertiranno molto nel museo della BMW. Dal 2015, poi, è possibile visitare anche il Centro di documentazione sul Nazismo.

Monaco di Baviera, però, è anche natura, per questo potrete rilassarvi nell’Englischer Gartenil; grandissimo parco di ben 373 ettari ed aperto nel 1789. Un altro cuore verde della città è il parco di Nymphenburg, in cui potrete ammirare eleganti saloni, il padiglione rococò di Amalienburg ed il museo delle carrozze.

Helsinki,Finlandia

I finlandesi sono i maestri assoluti dell’ energia pulita, del riciclo e del rispetto per l’ambiente, per questo sarà usuale incontrare qualcuno che in un angolo della città pedala su una bicicletta, per ricaricare il proprio cellulare in maniera del tutto green, oppure trovare boutique di oggetti di design per la casa fatti con materiale riciclato ed eco-friendly.

Sulla strada principale che arriva al porto, Aleksanterinkatu, c’è lo store di Aarikka, il brand famoso per le sfere di betulla, naturali o colorate, con cui vengono create meravigliose collane, orecchini, centrotavola, vasi, borse e tanto altro. Per chi ama lo shopping dallo stile nordico ricercato, non può non fare un giro da Ril’s, in cui troverà bellissimi capi con trasparenze e giochi di tessuti naturali.

Con tutto questo shopping vi è venuta fame? Niente paura, potrete gustare uno dei migliori piatti di salmone di tutta Helsinki o un buon piatto a base di carne di renna da Ravintola Aino. Se la gola non è sazia, potrete poi assaggiare il dolce tipico finlandese, al profumo di cannella, in una delle pasticcerie più antiche della città: Karl Fazer Cafè, nella via Kluuvikatu.

Da non perdere, poi, se cercate prodotti particolari di ogni genere o se volete assaggiare una tipica zuppa di pesce, un salto al mercato coperto Kauphaalli, che si trova nei pressi del porto. Infine, non potete lasciare la città senza essere entrati almeno una volta in un igloo o senza aver sorseggiato della vodka in un ice bar: affrettatevi a prenotare all’Unique Lapland, in cui troverete la perfetta ricostruzione di un villaggio polare, con igloo con letti ghiacciati e tour in slitta trainata dagli husky.

Edimburgo, Scozia

Edimburgo è una città meravigliosa, ricca di storia e di fascino e con un’atmosfera unica in Europa. Giunti in centro, resterete letteralmente senza fiato: si aprirà davanti a voi il castello e la Old Town con le sue stradine vorticose e gli stretti vicoli medievali arroccati su un costone di roccia, nata da vulcani spenti, che si affacciano sulla New Town, ovvero la settecentesca Edimburgo.

Ciò che vi lascerà affascinati è anche la pura anima gotica di Edimburgo, che potrete ritrovare nei palazzi antichi, nei cupi cimiteri, nelle strade lastricate e scivolose, che di notte sembrano uscite da un racconto noir. Questi luoghi vi porteranno indietro nel tempo e quasi sentirete i rumori delle carrozze che risalgono il fosco Royal Mile, la strada principale del centro storico.

Edimburgo vi rapirà per le sue tradizioni puramente scozzesi e vi perderete tra la musica, gli antichi pub e la buona cucina del territorio, ma vi lascerà anche stupiti per i nuovi fermenti culturali, che la rendono una città cosmopolita, costellata di festival d’eccezione. Dunque, ricapitolando, natura incontaminata, storia, vitalità e buona cucina: tutto questo è Edimburgo!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche