Castello di Eltz, Germania: visita, storia e leggende

I fantasmi del castello Eltz in Germania, tra leggende e fantasie che l'hanno reso uno dei manieri più celebri del mondo.

Il Castello di Eltz, in Germania, è uno dei castelli più infestati del mondo. Tra mito e leggenda, i simpatici abitanti del maniero lo hanno reso uno degli edifici storici più famosi d’Europa. Ma chi sono i fantasmi che vivono tra le pareti del castello medievale e quali leggende si celano tra le sue mura?

Il castello di Eltz, in Germania

Il castello di Eltz, o Burg Eltz in tedesco, è un castello medievale situato presso Wierschem sulle colline sovrastanti la Mosella tra Coblenza e Treviri. L’antica famiglia Eltz è ancora oggi proprietaria del maniero. La famiglia, infatti, vi visse dal XII secolo, 33 generazioni fa.

Considerato uno dei più bei castelli tedeschi, è anche uno dei più infestati dello Stato. Il castello è un cosiddetto Ganerbenburg, ovvero appartenente a una comunità di eredi legati.

È, quindi, diviso in diverse sezioni appartenenti a diverse famiglie. Questi castelli venivano costruiti nel Medioevo da signori locali che, non potendo permettersi la costruzione di un castello personale, si univano ad altre famiglie feudali per vivere in un unico maniero.

La parte più antica risale al XIII secolo mentre quella più recente a metà del XVI secolo. Inoltre, è uno dei manieri meglio conservati della Germania, insieme alle sue 80 stanze.

Il castello è una delle destinazioni più popolari della Germania, presa di mira dai più curiosi. Vediamo, quindi, quali sono le informazioni da conoscere per la visita.

Eltz

Come arrivare

Per raggiungere il castello si può arrivare al parcheggio in auto, moto o pullman, passando da Münstermaifeld e Wierschem.

Queste località sono anche delle fermate della nuova linea “Burgenbus”, che parte dalle rive della Mosella e raggiunge il castello Eltz nei fine settimana e nelle giornate festive.

Fantasmi

Il castello di Eltz è uno dei castelli più infestati dello Stato, probabilmente anche l’unico. Infatti, pare che non sia uno soltanto il fantasma che attraversa le pareti del maniero, ma ben otto.

Si parla, infatti, di un cavaliere medievale che si aggira tra i terreni del castello, insieme al fantasma di Agnes Eltz che, invece, passeggia durante la notte. Tuttavia, i cavalieri agguerriti che circolano di notte pare che siano ben sette.

Germania

Orari e prezzi

Il castello di Eltz è aperto tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 17.30. Il costo del biglietto intero è di 10 euro, o di 9 euro per gruppi di almeno 20 persone. Invece, il biglietto ridotto per gli studenti e diversamente abili è di 6,50 euro. Per le scolaresche il biglietto è di 6 euro.

Vi sono anche sconti per famiglie composte da due adulti e due bambini, per un totale di 28 euro a nucleo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fontana dei Matti, Gubbio: storia e curiosità

Atene: cosa vedere in 4 giorni tra storia e modernità

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.