Castelmola di Sicilia: cosa vedere nel borgo nel Messinese

Cosa vedere a Castelmola di Sicilia, uno dei borghi più belli e romantici della Sicilia.

La Sicilia è costellata da antichi e romantici borghi, come quello di Castelmola, a pochi passi dalla città di Messina, ma cosa vedere? La guida ai luoghi, ai monumenti e ai paesaggi più interessanti del pittoresco borgo siciliano.

Castelmola di Sicilia: cosa vedere

Uno dei borghi più affascinanti dell’isola siciliana è Castelmola, un piccolo comune situato nella città metropolitana di Messina, a pochi passi dalla vicina Taormina.

Proprio per la sua vicinanza alla nota meta turistica quale è Taormina, anche Castelmola vive di turismo, favorito dall’antica storia del paese.

Ad attrarre i viaggiatori è anche la sua particolare posizione, che domina il territorio circostante, regalando un paesaggio mozzafiato anche sul mare. Infatti, il paese, piccolo e ben conservato, si erge in cima ad un cucuzzolo a strapiombo sul mar Ionio, e da qui pare derivare il nome Mola di cui è composto il toponimo.

Advertisements

Dalle antiche origini, la fondazione del borgo risale al periodo pre-ellenico. Inoltre, un tempo fu anche la necropoli di Taormina, la cui storia è legata indissolubilmente a quella del piccolo borgo.

A rendere questo gioiello una meta turistica tanto frequentata e famosa sono i suoi monumenti, che raccontano il passato di Castelmola. Inoltre, famoso è il Belvedere Piazza Sant’Antonio, il punto più suggestivo del borghetto.

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi più interessanti da visitare.

Castelmola

Castello di Mola

Tra i monumenti più importanti troviamo proprio il Castello di Mola, di cui oggi si possono ammirare i ruderi delle imponenti mura normanne. Il castello, a cui è impossibile attribuire una data certa di origine, pare che fu costruito sotto Costantino.

Il castello di Mola fu per secoli l’anello più forte della catena difensiva peloritana composta dai manieri di Milazzo, Ficarra, Tripi, Castroreale, Castiglione e Francavilla.

Infatti, rappresentava per i nemici il punto nevralgico da espugnare per assumere il controllo sul territorio.

Duomo di San Nicola di Bari

I luoghi di culto, com’è risaputo, testimoniano la cultura e la storia di un luogo, e a Castelmola il più importante è il Duomo di San Nicola di Bari.

Ricostruito tra il 1934 ed il 1935, il duomo si erge sulla preesistente cattedrale.

A rendere imponente la chiesa è il suo campanile, posto sul lato destro e arretrato rispetto alla facciata. Questo presenta delle belle bifore e un’interessante lapide del X secolo in greco.

Specialità di Castelmola

Come ogni paesino della Sicilia, anche a Castelmola vi sono delle specialità che bisogna assaggiare durante un viaggio. Infatti, Castelmola è il paese del vino alla mandorla. Si tratta di un vino bianco secco aromatizzato con alcool delle migliori qualità in infusione con mandorle amare, erbe, essenze agrumarie, Zibibbo, caramello.

Altre specialità, poi, sono: il pane casereccio, i maccheroni fatti in casa, il miele, le cuddure, le mandorle chiazziate, le ossia zuccherate, la mostarda, i fichi secchi con le noci, il vino, le olive e i capperi.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Firenze: curiosità e leggende che in pochi conoscono

Cimitero Pere Lachaise: mappa delle tombe famose

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media