Cinque Terre spiagge più belle: quali sono le migliori

Cinque Terre, casette colorate e spiagge strepitose.

Le Cinque Terre sono antichi villaggi di pescatori situati in un tratto di coste della riviera ligure. Ciascuno di questi borghi è caratterizzato da delle case colorate e vigneti. Scopriamo le spiagge più belle delle Cinque Terre.

Cinque Terre, cosa sapere

Alle Cinque Terre ci sono dei porti molto affollati di barche, utili per la pesca, il turista che si imbatte in queste zone potrà assaggiare nei numerosi ristoranti del posto specialità marinare di alta qualità, oltre che il famoso condimento ligure, ovvero il pesto.

Poi il turista potrà andare a visitare il Sentiero Azzurro, cioè un percorso escursionistico che è situato lungo la costa ligure, che ha la funzione di collegare proprio le Cinque Terre fra loro, offrendo panorami mozzafiato.

Dal 1997 le Cinque Terre fanno parte del patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Le Cinque Terre spiagge più belle

Una delle attrazioni particolarmente interessanti sono le spiagge delle Cinque Terre, cerchiamo comunque di riportare e descrivere solo le principali.

Spiaggia di Fegina: un particolare tipo di spiaggia che presenta molta ghiaia fine, grande ed è la più comoda delle Cinque Terre, adatta alla maggior parte dei turisti, è una spiaggia attrezzata e nel periodo estivo i posti auto sono limitati.

Spiaggia del paese vecchio: Spiaggia che è un po’ più piccola di quella di Fegina, vicina al centro storico di Monterosso ed anche alla partenza del famoso Sentiero Azzurro, che abbiamo descritto precedentemente.

Questa spiaggia è attrezzata, e la stazione ferroviaria si trova ad appena 500 metri, nel periodo estivo, il parcheggio auto è limitato.

Vernazza è un’altra spiaggia delle Cinque Terre, che è molto inusuale e particolare, infatti presenta due piccole spiagge, una situata vicino alla città e l’altra si può trovare attraversando una grotta che si trova posizionata poco distante dalla piazza principale del borgo.

Spiaggia del paese, una particolare tipo di spiaggia che presenta dei grandi ciottoli avendo un arenile molto ristretto. Questa spiaggia è costituita da due piccole spiagge, la prima chiamata lo Spiaggione, che non è sempre accessibile a causa delle condizioni del mare che quando è agitato ricopre tutto, quando il mare è invece è calmo questa spiaggia è meravigliosa; la seconda piccola spiaggia invece è raggiungibile partendo dalla piazza centrale e poi si prosegue verso la discesa, questa spiaggetta è molto tranquilla generalmente. La Spiaggia del paese non presenta però parcheggio auto e dalla stazione ferroviaria dista 1 km.

Spiaggia del Canneto è un’altra spiaggia delle Cinque Terre, molto suggestiva e selvaggia, una delle caratteristiche più inusuali è la presenza in questa spiaggia di una cascata di acqua dolce.

Uno dei punti deboli della Spiaggia del Cannetto, per alcuni turisti, è l’impossibilità di poterla raggiungere in treno e la mancanza di parcheggio auto.

Spiagge non attrezzate

La spiaggia a differenza delle altre citate e descritte, non è attrezzata, ma è immersa nella natura selvaggia, la distanza dalla stazione ferroviaria è di appena 200 metri, quindi è velocemente raggiungibile usciti dalla stazione, il parcheggio auto non è presente nel periodo estivo.

Spiaggia di Guvano, è una spiaggia molto appartata e piccola, frequentata spesso da nudisti. La spiaggia non è attrezzata, il parcheggio auto non è presente. La distanza dalla stazione ferroviaria è di 1,5 km.

Spiaggia di Fossola, una spiaggia molto suggestiva, selvaggia e grande, è protetta dai venti, la sabbia non è fine, ma presenta dei grossi sassi, il mare risulta splendido.

Il panorama è molto bello, con vista dello scoglio Ferrale. La spiaggia non è attrezzata ed non è possibile raggiungerla tramite treno, il parcheggio auto non è presente.

Spiaggia Persico, una spiaggia molto suggestiva e bellissima, è difficilmente raggiungibile, a causa della area selvaggia piena di vegetazione, infatti è necessario per il turista attuare una lunga passeggiata. La spiaggia non è attrezzata ed il parcheggio auto è un po’ scarso.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Praga cosa vedere in 2 giorni, le tappe migliori

Budapest terme: quali sono le migliori della località belga

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.